Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Hongyu Liang
Chanella Stougje

Presentate le Top Girls Fassa Bortolo-Raxy Line-Arredoquattro per il 2009


15.3.2009


8 LE ELITE GUIDATE DA LUCIO RIGATO E BERTO VISENTIN, CON L'EX IRIDATA D'ETTORRE IMPORTANTE GUIDA PER UN GRUPPO GIOVANE

SPRESIANO (Treviso), 15 marzo 2009 – Si è tenuta al Ristorante Il Barco-Casa Balbi di Pieve di Soligo la presentazione ufficiale del GS TOP GIRLS FASSA BORTOLO-RAXY LINE-ARREDOQUATTRO, che anche per la stagione 2009 vedrà in azione un promettente gruppo di donne élite con indosso i colori blu-arancio che dal 1993 a oggi hanno visto crescere nelle fila del team trevigiano alcuni tra i più importanti talenti del ciclismo femminile azzurro, da Giorgia Bronzini a Tatiana Guderzo.

Unico tra i team professionistici femminili affiliati all'UCI ad attingere totalmente dal vivaio italiano, il GS TOP GIRLS Fassa Bortolo-Raxy Line-Arredoquattro riceve puntualmente grande attenzione da parte dei tecnici azzurri, e «anche per il 2009 - come ha sottolineato il Ct Marino Amadori, presente a Pieve di Soligo - come già nelle stagioni passate costituirà un importantissimo punto di riferimento per la nazionale italiana femminile, con molti elementi che sapranno rivelarsi ancora una volta indispensabili per il lavoro del gruppo azzurro, sia su strada che a cronometro». Un riconoscimento, quello testimoniato da una lunga serie di convocazioni in nazionale - 10 maglie azzurre nel solo 2008, compresa quella di Alessandra D'Ettorre riserva alle Olimpiadi di Pechino - che premia la filosofia alla base del team di Spresiano, che da 17 anni si basa sulla volontà di accompagnare giovani atlete dai primi passi nel professionismo fino alla completa affermazione attraverso un percorso di crescita graduale e senza forzature.

Evoluzione di un progetto lanciato due anni con l'avvio di un nuovo ciclo dopo aver raggiunto i massimi livelli con la consacrazione di Tatiana Guderzo e il terzo titolo tricolore di Fabiana Luperini tre anni fa, la TOP GIRLS Fassa Bortolo-Raxy Line-Arredoquattro prosegue infatti con la squadra 2009 nel percorso di crescita di un gruppo particolarmente giovane e dalle notevoli potenzialità, pur con la presenza di elementi già esperti come la 30enne aquilana Alessandra D'Ettorre - ex iridata strada junior, campionessa europea Under e pluritricolore élite su pista - o la 27enne riminese Laura Pisaneschi, vera e propria consigliera della squadra sempre pronta a elargire importanti suggerimenti alle compagne più giovani.

Confermatissime anche le 23enni già azzurre Under 23 Francesca Tognali, veronese di Pescantina e Serena Danesi, bergamasca di Sarnico, che nel 2008 hanno collezionato complessivamente 5 convocazioni in nazionale tra Freccia Vallona, Fiandre (Tognali), Gp di Berna, Emakumen Bira e Campionato europeo a cronometro (Danesi). Per entrambe, il tecnico Lucio Rigato spera in una stagione di riscatto nella quale, dopo un 2008 costellato da infortuni fisici e cadute, possano tornare a esprimersi ai massimi livelli.

Tra le giovanissime, la bolognese Maddalena Dinato, 20enne di San Martino in Argine, affronta la seconda stagione consecutiva in maglia blu-arancio, e al debutto assoluto tra le élite si approccia da vice campionessa italiana nei 500 metri su pista (specialità che l'ha vista tricolore nel 2007 tra le Junior) e con spiccate doti di passista veloce. Giunta in TOP GIRLS a fine 2008, in tempo per debuttare al Giro della Toscana a tappe, Valentina Carretta - varesina di Caravate che è anche la più giovane in assoluto del team con i suoi 19 anni - è tra le giovani più promettenti per quanto riguarda il potenziale atletico e ha già dato segnali più che positivi in questo avvio di stagione.

Gli arrivi più recenti in seno al team TOP GIRLS Fassa Bortolo-Raxy Line-Arredoquattro riguardano poi Jennifer Fiori, 23enne anconetana di Fabriano, ex campionessa regionale toscana in maglia Fanini, e Chiara Rozzini, 25enne bresciana di Montichiari, entrambe con ampi margini di crescita e miglioramento.

Nonostante l'attività nazionale debba ancora prendere il via con il Trofeo Costa Etrusca in programma dal 20 al 22 marzo sulle coste livornesi, la stagione 2009 delle TOP GIRLS FASSA BORTOLO-RAXY LINE-ARREDOQUATTRO guidate dai tecnici Lucio Rigato e Berto Visentin è scattata già il 28 febbraio scorso con la prima di due importanti trasferte nord europee che hanno visto le portacolori trevigiane impegnate nelle classiche Het Volk sul pavé del Belgio e Gp di Brissago sulle sponde svizzere del Lago Maggiore.

I prossimi importanti obiettivi del team trevigiano di Cristina Rigato e Patrizia Zanette (rispettivamente presidente e team manager) prevedono dunque il Trofeo Costa Etrusca dal 20 al 22 marzo, quindi la prova di Coppa del Mondo a Cittiglio e le più importanti manifestazioni del calendario nazionale e internazionale, comprese le prove di Coppa del Mondo di Olanda e Svezia alle quali le TOP GIRLS FASSA BORTOLO-RAXY LINE-ARREDOQUATTRO sono già state invitate a partecipare nonostante non iscritte di diritto nella lista dei primi 10 team del ranking UCI. Non mancheranno, come nel 2008, numerosi giri a tappe come Giro d'Italia, Giro di Polonia, Giro di Germania, Toscana e Trentino.

Ufficio stampa - Paola Argelli


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |