Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Evelyn Arys
Anne Ewing
Jacqueline Hahn

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana


7.3.2017


Le atlete del Team Servetto - Giusta - AluRecycling sono già volate verso la Spagna dove da domani, mercoledì 8 marzo, pedaleranno sulle strade dell’inedita “Setmana Ciclista Valenciana”, gara a tappe internazionale U.C.I. 2.2. Le ragazze in gara si sfideranno in quattro frazioni: una cronometro a squadre inaugurale di 6,5 Km a Vila-real (mercoledì 8 marzo), una tappa a Gandia di 110 Km (giovedì 9 marzo), una tappa ad Alicante di 87 Km (venerdì 10 marzo) e la tappa conclusiva a Valencia di 96 Km (sabato 11 marzo).

La casacca della formazione presieduta da Stefano Bortolato e diretta in ammiraglia da Dario Rossino sarà difesa dalle russe Anna Potokina e Kseniia Dobrynina, dalla trentenne scalatrice colombiana Laura Camila Lozano Ramirez e dall’esperta e possente sprinter tedesca Daniela Gass, all’esordio assoluto con la maglia della formazione piemontese. “Le atlete sono tranquille e motivate al punto giusto - ha sottolineato il tecnico Dario Rossino - cercheremo di dare il massimo e di conquistare i migliori risultati possibili in una competizione inedita e perciò ricca di sorprese.”

Cycling Communication


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |