Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Kristina Kirillova
Irene San Sebastian Lasa

Giro-Rosa: Tatiana Guderzo in lotta per salire sul di podio


11.7.2008


Brescia 11 luglio - Alle spalle di due autentiche fuoriclasse del calibro di Luperini e Punciskaite dopo sei giorni di gara al Giro-Rosa la vicentina di Marostica Tatiana Guderzo occupa il terzo posto con 1'16" di ritardo dalla formidabile toscana.
La campionessa italiana della cronometro individuale, nonché vice-campionessa nella prova su strada alle spalle della solita Luperini, negli ultimi due giorni di gara si è fatta onore nell'arrivo in salita a Monte Serra e anche nella prova contro il tempo di Novara. In virtù delle sue due belle prestazione l'azzurra condotta da Luisiana Pegoraro è sicuramente in corsa per il podio finale. Per le sarebbe il secondo in una corsa a tappe in questa stagione dopo la medaglia d'argento conquistata al Giro dei Paesi Baschi dietro Marianne Vos qualche settimana fa. Davvero un momento magico per questa atleta: la cura Gs Gauss-Rdz-Ormu l'ha riportata in orbita e quasi certamente sarà selezionata per le Olimpiadi di Pechino ormai alle porte. Una certezza per il ciclismo italiano Tatiana Guderzo che potrebbe gareggiare in tutte le prove su strada e su pista. Qualche mese fa ha infatti disputato il meeting iridato su pista migliorandosi moltissimo nel torneo dell'inseguimento individuale. Intanto nelle tre tappe che rimangono da disputare dovrà cercare di difendere il terzo posto. Fin dalla tappa odierna a Cardano al Campo che presenta alcune asperità importanti. Se Tatiana Guderzo sorride e con lei Martina Corazza (due volte tra le top ten), Grete Treier (una volta terza), Julia Martisova (tra le prime dieci della classe una volta), non è invece a top la transalpina Elodie Touffet caduta malamente nella quinta tappa. Alla brava e graziosa atleta francese gli auguri di tutto lo staff per una pronta e perfetta guarigione.

Intanto che le big sono impegnate al Giro-Rosa che terminerà domenica, è già tempo di rivedere in corsa anche le esordienti e le allieve dirette da Gianni Simoncelli. Il folto gruppo di giovani speranze del nostro club sarà in corsa domenica a Villa Cortese in provincia di Milano, con l'impegno di migliorare ulteriormente il già brillantissimo palmares d'annata con Lisa Gamba in tricolore.

Ufficio Stampa Angiolino Massolini


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |