Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Anne Arnouts
Jessie Maclean
Modesta Vzesniauskaite

Valerya Kononenko campionessa europea junior a cronometro


4.7.2008




Sono volati in Ucraina e in Polonia i titoli junior a cronometro. La gara femminile è stata vinta infatti da Valerya Kononenko che ha pedalato i 16 chilometri e 500 metri che separano la partenza di Arona dall'arrivo di Stresa, in 23'2" alla media di km/h 42,981. Sul secondo gradino del podio continentale è salita l'austriaca Jacqueline Hahn mentre sul terzo è salita Maria Mishina, atleta russa. Le tre italiane in gara si sono classificate al 18 posto (Valentina Dal Bon), al ventunesimo posto (Giorgia Marchesin) e venticinquesimo posto (Mara Ruggeri). In totale hanno preso il via 41 atlete.

L'ordine d'arrivo della cronometro junior

Domani, sabato, si corre la gara in linea degli under 23. Il percorso è caratterizzato da tre salite in poco più di 20 km: il circuito che assegna i titoli europei in linea è esigente e selettivo: partenza e arrivo a Verbania, sul Lungolago. Dopo 6 km, a Fondotoce, si comincia a salire: duemila metri che portano a Bieno e rappresentano l’ascesa più lunga del percorso, anche se non si tratta della più selettiva. Lo strappo più duro, infatti, è quello di Trobaso, al 13° km. Prima di tornare a Verbania c’è ancora il tempo per un’altra fatica, una salitella di un chilometro che, vista la vicinanza al traguardo – dallo scollinamento mancano 5 km all’arrivo – potrebbe essere il trampolino ideale per un attacco. «La prova in linea sarà tecnica e molto dura», aveva dichiarato il c.t. femminile Salvoldi il giorno della ricognizione del percorso. Stando alle previsioni meteo, le sue ragazze troveranno bel tempo, mentre la gara maschile potrebbe concludersi sotto la pioggia. la gara femminile avrà inizio alle ore 9 e si disputerà su 6 giri di circuito per un totale di km 129,600 e via alle ore 9. la gara maschile prenderà il via alle ore 13.45 e si disputerà su una distanza di km 151,200. Il vià alle ore 13.45.

Come seguire domani i Campionati Europei in Tv

RAI
Rai 3. dalle 18.30 - 18.55. RAI Sport + dalle ore 20.10 alle ore 20.35
Servizi anche nelle edizioni del Tg Regionale.

VCO Azzurra Tv
ore 19-19.20: “Speciale Campionati Europei” condotto da Gianluca Trentini
ore 19.50: “Agenda Speciale Europei”

Stresa, 4 luglio 2008

Ufficio Stampa - Livio Iacovella



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |