Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Kristina Kirillova
Irene San Sebastian Lasa

Gauss: Tatiana Guderzo quattro volte sul podio in Spagna, Lisa Gamba prima a Gazoldo degli Ippoliti


15.6.2008


L’azzurra Tatiana Guderzo è stata tra le grandi protagoniste della Iurreta-Emakuemeen-Bira, breve corse a tappe disputatasi in Spagna vinta dalla fuoriclasse Marianne Vos. La campionessa veneta si è classificata terza nella prima tappa, seconda in quella successiva, terza nella quarta e secoanda nella classifica finale a 2’02" dalla vincitrice. Davvero una prestazione a tutto tondo, che lascia bene sperare per il tricolore della cronometro individuale, che si disputerà il prossimo 22 giugno a Rò di Montichiari (Brescia), dove dovrà vedersela soprattutto con la bresciana Anna Zugno. «Contavo di fare bene in Spagna perchè già due anni fa conclusi al quarto posto della generale. Non pensavo però di riuscire a ottenere la medaglia d’argento finale. Evidentemente la forma pian piano è cresciuta e ora mi manca davvero poco per essere al top. Spero naturalmente di salire sul podio ai tricolori contro il tic-tac, e perchè non anche su strada. Ringrazio patron Luigi Castelli e Luisiana Pegoraro che mi hanno sostenuto nei periodi sfortunati e dedico proprio a loro questi piazzamenti conquistati in terra di Spagna».
Nella stessa corsa Julia Martisova è stata due volte nona; Grete Treier una volta quinta e un’altra settima; Tania Belvederesi settima e Maratina Corazza ottava.

Tra le esordienti a Gazoldo degli Ippoliti sesta affermazione per Lisa Gamba, che era a digiuno di vittorie dal 25 maggio scorso quando si affermò a Osio Sotto (Bergamo). Nono posto invece per Sara Coffinardi mentre nella categoria allieve Valentina Mainardi ha concluso al sesto posto.

Ufficio Stampa Angiolino Massolini



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |