Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Elisa Longo Borghini
Rutar Tjasa

Scatta il 5 luglio il Giro Donne 2008: oggi presentazione ufficiale a Desio


11.6.2008




Giro Donne diciannovesima edizione: percorso impegnativo e spettacolare, che coinvolge Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Piemonte, per un totale di 809,600 Km. 18 squadre, 25 nazioni, 5 continenti: tutto il mondo è schierato per la più importante kermesse del ciclismo femminile professionistico. Oggi si è svolta la presentazione ufficiale della manifestazione presso Villa Tittoni a Desio (MI), con relatori d’eccezione: dal Direttore Generale del Giro Donne Giuseppe Rivolta al Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco, dal Sindaco della Città di Desio, Giampiero Mariani, al Cavalier Mario Barzaghi, Amministratore Unico di Dilà-Effebiquattro, sponsor della Maglia Rosa.

Alla presenza di istituzioni, giornalisti, partner, sponsor e numerosi ospiti, sono stati rivelati tutti i dettagli di un tracciato che si annuncia più intenso rispetto alla precedente edizione.

Partenza sabato 5 luglio da Mantova, con un cronoprologo in notturna di 1,200 Km, e arrivo a Desio (MI) domenica 13 luglio, dopo otto tappe che metteranno le atlete a dura prova, pensate sia per velociste che per scalatrici. Dal Polesine, con due tappe pianeggianti dedicate alle ruote veloci, si arriva in provincia di Bologna e si passa, come già lo scorso anno, in terra pisana, a casa Luperini: primo arrivo in salita, con la scalata del Monte Serra, valida per il GPM di prima categoria. Si prosegue con un cronoprologo a Novara per poi percorrere, da nord a sud, l’intera Provincia di Varese, toccando 27 Comuni. Arrivo a Laveno Mombello (VA), sul Lago Maggiore, dopo aver affrontato due storiche salite: Sette Termini e Cuvignone, in ricordo di Alfredo Binda. Penultima tappa in territorio brianzolo: grande impegno e concentrazione sono richiesti per affrontare i quattro colli brianzoli, Colle Brianza (pendenza media del 6%), Giovenzana (pendenza media del 9% con punte del 20%), Lissolo (pendenza media dell’8% con punte dell’11%) e arrivo in salita a Montevecchia (pendenza media del 7% con punte del 19%). Conclusione della gara a Desio (MI), con un circuito cittadino di circa 118 Km.

Al termine della descrizione delle tappe i calorosi ringraziamenti di Patron Rivolta che afferma: “sono fiero di portare il ciclismo femminile tra la gente, incontrando la collaborazione, l’entusiasmo e la voglia di fare di tutti i protagonisti di questa kermesse”. Gli fa eco Renato d Rocco: “Il Giro Donne è ormai una manifestazione tra le più importanti per il calendario internazionale e siamo grati a tutti i coloro che la rendono possibile”. Il Sindaco della Città di Desio si dichiara “onorato di ospitare un evento di così grande portata, in una città dalla solida tradizione sportiva, oltre che industriale”. Replica il Cavalier Barzaghi, in qualità di imprenditore appassionato e impegnato per il ciclismo: ”Continuiamo a portare il ciclismo femminile in Brianza, speriamo che vinca la migliore, magari un’atleta italiana”.

E tra le atlete presenti annoveriamo Vera Carrara (Team CMax-Dilà Monticello), Marta Vilajosana (Team CMax-Dilà Monticello) e Sigrid Corneo (Menikini Selle Italia Master Color), che concordano nell’evidenziare il carattere impegnativo di questa edizione e guardano già alle Olimpiadi di Pechino.

Tra gli applausi del pubblico, sfilano le maglie del Giro Donne 2008: la Maglia Rosa, sponsorizzata da Dilà-Effebiquattro, la Maglia Ciclamino, sponsorizzata da Sayerlack, la Maglia Bianca, sponsorizzata dall’Assessorato allo Sport della Regione Lombardia e la Maglia Verde, sponsorizzata da Poliedra. Grande novità di quest’anno: l’aggiunta di una maglia speciale, la Maglia Azzurra, offerta da Gelsia Energia Speciale, che incoronerà la miglior atleta italiana di ciascuna tappa. Tutto è pronto per un’edizione che saprà lasciare il segno.

Non resta che darsi appuntamento al 5 luglio, a Mantova: vinca la migliore!

UFFICIO STAMPA
Francesca Crippa
C/O Espresso Communication Solutions


Foto di LAURA BALLABIO





Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |