Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Mirjam Muckenhuber
Loren Rowney

Spettacolare Marianne Vos, a Cesenatico è ancora lei la regina


11.7.2014


Volata doveva essere e volata è stata. Sul traguardo di Cesenatico, a casa di Marco Pantani, sprint regale con vittoria netta della campionessa olimpica e mondiale in carica Marianne Vos (Rabo Liv Women Cycling Team), davanti alla due volte iridata Giorgia Bronzini (Wiggle Honda) e Shelley Olds (Alè Cipollini Galassia). La fuoriclasse della Rabo Liv, dopo i successi di Frattamaggiore e Jesi, ha dettato ancora legge al termine della frazione odierna, offrendo al folto pubblico, presente sul lungo mare romagnolo, una splendida volata. Tappa velocissima la numero 5 del Giro Rosa 2014, da Jesi a Cesenatico: dopo una sola ora la media di corsa è superiore ai 45 km/h. Il primo attacco di giornata è firmato Audrey Cordon (Hitec Products) che si è portata in testa alla corsa al km 50 ed è rimasta all'avanscoperta per una decina di chilometri. Il GPM di 4° categoria ha visto transitare per prima l'atleta Anna van der Breggen (Rabo Liv Women Cycling Team) davanti a Valentina Scandolara (Orica AIS) che conserva la maglia verde e Alena Amialiusik (Astana BePink). Negli ultimi chilometri l'andatura del gruppo sfiora i 50 orari e sul rettilineo conclusivo è volata a ranghi compatti. Ancora una volta ad alzare le braccia al cielo è la superlativa Marianne Vos.

"Una tappa velocissima con molto vento. Ci sono stati tanti tentativi di fuga ma nessuna è riuscita a prendere il largo per un attacco vero. In squadra regna un'armonia fantastica, oggi le mie compagne hanno svolto un lavoro perfetto. Questa mia terza vittoria sulle strade del Giro Rosa 2014 è tutta per loro". Commenta la vincitrice della 5° tappa.

Non ha perso il sorriso la battuta Giorgia Bronzini che ammette la superiorità della "cannibale": "Dopo la sfortuna che mi ha colpito ieri, oggi avevo ancor più voglia di vincere. Marianne è imbattibile, è inutile trovare scuse, è la più forte. Per ripagare il lavoro delle mie compagne, da domani mi metterò a completa disposizione del Team, per le tappe non adatte alle mie caratteristiche".

Invariata la classifica generale, guidata sempre da Marianne Vos, davanti alla compagna di squadra Pauline Ferrand Prevot, sempre miglior giovane, e alla maglia blu Elisa Longo Borghini (Hitec Products. Domani il Giro Rosa ritorna in Veneto, dopo 24 mesi. La frazione Gaiarine - San Fior si snoda interamente nelle province di Treviso e Belluno. La prima asperità di giornata è posta dopo soli 30 km (Cà del Poggio). Dopo 71 km di corsa, invece, inizia la salita dei Carbonai, l'ago della bilancia per la classifica generale della corsa rosa e un traguardo ambito per chi vorrà lasciare il segno nel tappone dell'edizione numero 25. Partenza alle ore 12. Per rivivere i momenti salienti della tappa odierna non perdete l'appuntamento con Rai Sport 2 in onda alle ore 18.10.

Ordine d'arrivo:
1. Marianne Vos (Rabo Liv Women Cycling Team) km 124,300 in 2:53'30'' alla media di 42,951 km/h
2. Giorgia Bronzini (Wiggle Honda) s.t.
3. Shelley Olds (Alè Cipollini Galassia)
4. Emma Johansson (Orica AIS)
5. Chloe Hosking (Hitec Products)
6. Annalisa Cucinotta (Servetto Footon)
7. Carmen Small (Specialized Lululemon)
8. Giada Borgato (Estado De Mexico - Faren - Kuota)
9. Lucy Garner (Giant Shimano)
10. Edita Janeliunaite (Forno d'Asolo Astute)
Classifica Generale:
1. Marianne Vos (Rabo Liv Women Cycling Team) 
2. Pauline Ferrand Prevot (Rabo Liv Women Cycling Team) a 41''
3. Elisa Longo Borghini (Hitec Products) a 49''
4. Annemiek van Vleuten (Rabo Liv Women Cycling Team) a 2'01''
5. Emma Johansson (Orica AIS) a 2'10''
Maglie:
ROSA Derma Fresh, Classifica Generale: Marianne Vos (Rabo Liv Women Cycling Team)
CICLAMINO SMP Selle, Classifica a punti: Marianne Vos (Rabo Liv Women Cycling Team) 
VERDE BIM, Classifica GPM: Valentina Scandolara (Orica AIS)
BIANCA Saugella, Classifica Giovani: Pauline Ferrand Prevot (Rabo Liv Women Cycling Team)
BLU Dama, Classifica Italiane: Elisa Longo Borghini (Hitec Products)


Ufficio stampa


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |