Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Katarina Hranaiova
Sofie Leemans
Winanda Spoor

Presentate le Top Girls Fassa Bortolo


7.4.2013


Nella giornata di sabato 6 aprile, presso il ristorante - pizzeria Calinferno di San Fior di Sotto (Treviso) sono state presentate agli sponsor, ai familiari e agli amici tutte le formazioni che quest’anno compongono squadra di Spresiano G.S. Top Girls. L’evento, diretto per l’occasione da Riccardo Menegazzi, si è concentrato nel festeggiare i venti onorati anni di carriera del team. Venti anni ricchi di soddisfazione per la famiglia Rigato, che hanno portato due titoli mondiali e tre europei (senza contare le numerose piazze d’onore) all’Italia e oltre 22 titoli italiani fra strada e pista con record nazionali.

Alla presentazione erano presenti numerosi rappresentati delle autorità locali e nazionali fra cui i C.T. strada e pista femminile Edoardo Salvoldi e ciclocross Fausto Scotti, i sindaci di Spresiano e San Fior, il responsabile regione veneto del ciclocross Giacomo Salvador, Ignio Michieletto commissario tecnico ciclismo femminile Veneto, Mario Penariol, il cinque volte iridato nel ciclocross Renato Longo e tanti altri.

“Anche quest’anno abbiamo deciso di seguire la filosofia che ormai ci caratterizza da diversi anni, quella di far crescere i giovani talenti italiani e farne crescere il vivaio. Siamo affiliati all’UCI e quest’anno abbiamo cominciato la stagione con ben 6 punti, che ci hanno collocato alla fine della classifica mondiale dei team, ma nonostante questo ad oggi abbiamo partecipato a tutte e tre le prove di Coppa del Mondo, nonostante non abbiamo punti gli organizzatori continuano ad invitarci alle manifestazioni - afferma orgoglioso il direttore sportivo Lucio Rigato - e questo qualcosa significherà. Abbiamo concluso un anno pieno di sfortuna, ma nonostante ciò siamo riusciti a prenderci le nostre piccole soddisfazioni: 16 maglie azzurre con cinque atlete diverse, fra strada e ciclocross, un argento europeo su strada e un bronzo italiano su pista con Barbara Guarischi e il recente bronzo italiano nel ciclocross con Francesca Cauz, la quale ha anche partecipato sia ai campionati europei lo scorso agosto, ma anche ai mondiali in Olanda su strada e a quelli di ciclocross negli Stati Uniti”.

Si è passati successivamente alla presentazione delle atlete: grandi aspettative sono riposte in tutte e tre formazioni, soprattuto in quella professionista che punta ad essere protagonista sia ai campionati italiani su strada che al Giro d’Italia Donne.

La formazione Elite è composta da Elena Berlato, maglia bianca al Giro D’Italia 2011 e azzurra ai mondiali di Melbourne 2010, Irene Bitto, Francesca Cauz, azzura sia ai mondiali di Valkenburg su strada e a quelli di Louiseville di ciclocross, Silvia Cecchini, al primo anno fra le professioniste, Jennifer Fiori, Asja Paladin, primo anno fra le Elite, Chiara Pierobon, anche lei al primo anno nella massima categoria, Franesca Stefani ed Elena Valentini, argento italiano 2013 di ciclocross. Grande attenzione è stata riposta anche sulle “piccole” di casa Calinferno. La formazione Esordienti è composta dalle trevigiane Giada Brisotto, Chiara Cauz, Giulia Granzotto e Valentina Mariotto, mentre la formazione Allieve vede fra le sue fila Silvia Cauz, Sara Girardi, Sara Mariotto, Corinne Merlo e Silvia Tomasi.

L’intera formazione, compresi i suoi organi amministrativi, ci tiene a ringraziare profondamente chi continua a credere in quello che fa e nelle atlete che compongono la squadra, nonostante il periodo di crisi che sta passando il paese e l’intero scenario del ciclismo femminile.
Segnaliamo inoltre che nella giornata odierna, Sara Mariotto ha colto un ottimo secondo posto nella gara categoria allieve che si è svolta a Vo’, in provincia di Padova.

Alessandro Rigato



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |