Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Antonella Leonardi
Yue Min Ruan
Adrie Visser

BePink riparte per il Belgio. Domenica ci sarà il Giro delle Fiandre


29.3.2013


Il Ronde Van Vlaanderen, più conosciuto come Giro delle Fiandre, è la più attesa e dura delle corse del Nord. In casa BePink nessuno nasconde che la gara è uno degli appuntamenti più sentiti della stagione. Un sogno, la gara della vita, una delle corse che gode di un fascino che poche hanno.

Domenica 31 marzo oltre al vento e al clima del nord, saranno presenti nove muri, quegli strappi che fanno la differenza e quattro tratti in pavé. Centoventisette chilometri con partenza e arrivo a Oudernarde.

Per BePink, al via di questa terza prova di Coppa del Mondo ci saranno Noemi Cantele, Alena Amialiusik, Silvia Valsecchi, Simona Frapporti, Georgia Williams e la giovanissima Ilaria Sanguineti, al debutto in una competizione di questo livello.

“Il Giro delle Fiandre è una signora corsa - afferma il team manager Walter Zini - Le ragazze stanno crescendo e hanno dimostrato che quando la corsa entra nel vivo loro sono presenti. Il finale di questa edizione si addice molto alle nostre caratteristiche. Ci saranno nove muri da affrontare, ma già il primo tratto in pavé farà selezione. Il Giro delle Fiandre è una corsa difficile da interpretare, ci saranno molte incognite: bisogna stare attenti e arrivare nel finale con lucidità. Per Ilaria sarà un’occasione importante per crescere e acquisire esperienza.”

La trasferta belga continuerà il giorno successivo con il tradizionale Gran Prix di Dottignies.

Ufficio Stampa - Serena Danesi


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |