Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Antonella Leonardi
Yue Min Ruan
Adrie Visser

Amialiusik sfiora la vittoria. Conquista la piazza d'onore nella 4a tappa


7.9.2012


Nella quarta tappa del Tour de l’Ardeche, Alena Amialiusik sfiora la vittoria. La forte atleta diretta da Walter Zini, dopo il quarto posto dell’altro giorno, ieri è arrivata ancora con le migliori raccogliendo una piazza d’onore che da morale e fiducia. Un gran risultato per Alena e per tutta BePink che si sta ben comportando anche quando la strada sale.

Una trasferta che sta regalando soddisfazioni, come sottolinea il team manager Walter Zini: “la squadra sta lavorando bene. Sono contento, soprattutto, perché le ragazze sono in netta crescita dopo la sfortuna trovata sulle strade francesi nel mese di agosto. Dopo gli infortuni e qualche intoppo fisico si stanno riprendendo bene. Mancano ancora due tappe, proveremo come sempre a cercare il massimo risultato” .

La frazione più lunga del Tour de l’Ardeche con i suoi centoventinove chilometri vede ancora una volta le atlete portacolori di BePink tra le più attive in corsa.

Ben tre GPM di prima categoria nei primi cinquanta chilometri e subito c’è selezione naturale. Davanti rimangono tutte le migliori, tra queste Alena Amialiusik, Noemi Cantele e ancora Dalia Muccioli, che sta correndo davvero bene. Dopo meno di dieci chilometri, il Col Au Crucifix. Davanti restano in venticinque e con il passare dei chilometri il gruppetto si fraziona in più drappelli. Nella discesa dell’Haut de la Bosse, l’ultima difficoltà di giornata, si forma un gruppo di una trentina di atlete e la vittoria di tappa se la giocano in volata. Per Alena è piazza d’onore. In classifica generale Noemi Cantele rimane al settimo posto.

Oggi un'altra tappa impegnativa: si parte da Le Pouzin e si arriva a Villenenuve de Berg dopo centocinque chilometri e un percorso tutt’altro che facile. La prima asperità dopo trenta chilometri e l’ultima a soli venti dal traguardo.

Ufficio Stampa - Serena Danesi


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |