Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Hongyu Liang
Chanella Stougje

Tatiana Guderzo brucia tutte sul tempo: il tricolore è suo


25.6.2012


La campionessa della MCipollini – Giambenini – Gauss, in forza alle Fiamme Azzurre, bissa il successo del 2010, aggiudicandosi il titolo di Campionessa italiana: "Una vittoria per chi ha creduto in me e ora sono pronta per il Giro"

Il Giallo – fluo si tinge di tricolore grazie a Tatiana Guderzo che, nella prova a cronometro, sbaraglia tutte le avversarie. Sui 22,8km del circuito di Levico Terme non c’è stata storia. La ciclista di Marostica, già Campionessa del Mondo nel 2009 e Campionessa Italiana a cronometro nel 2010, non ha avuto rivali. Tatiana Guderzo chiude la prova in 32’10”, con una media di 42,5 Km/h. Il percorso, dopo una parte iniziale molto veloce, prevede diverse salite, seppur brevi e non particolarmente ripide, ed è in questi tratti che la giallo – fluo, nell'occasione in maglia Fiamme Azzurre, fa la differenza. I distacchi parlano chiaro e non ammettono repliche: la seconda, Elisa Longo Borghini, blocca il cronometro 1’01” dopo il tempo registrato dalla vincitrice. Terza Noemi Cantele a 1’13”.

Molto soddisfatta la neo campionessa che ha confermato i progressi già mostrati al Giro del Trentino e che ora guarda avanti, all'ormai imminente Giro d'Italia, con fiducia: “Sono felice per questa vittoria perché mi riporta a vincere in una specialità che mi è sempre piaciuta. Ci tenevo a fare bene perché questo era l’ultimo test prima del Giro d’Italia che è il mio primo, grande, obiettivo stagionale. Ora parto per Napoli serena e pronta, sicura di presentarmi al meglio in un Giro che sarà di certo affascinante. Voglio ringraziare e dedicare questa vittoria a tutte le persone che credono in me, dalla mia famiglia alle Fiamme azzurre e al mio team MCipollini – Giambenini – Gauss; spero che questo risultato sia motivo di soddisfazione per tutti”

Uff. Stampa MCipollini - Giambenini -Gauss Women Team


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |