Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Kristina Kirillova
Irene San Sebastian Lasa

Prima tappa del Giro del Trentino: 3° Malgorzata Jasinska


19.6.2012


L’atleta giallo-fluo si ripota sul gruppo delle fuggitive e riesce a rimanere tra le prime sino alla fine. La vittoria si decide con una volata tra le otto battistrada: Noemi Cantele brucia le avversarie. Ottimo terzo posto per la Jasinska.

Ottimo ritorno alle gare per le ragazze giallo – fluo che, nella prima tappa del Giro del Trentino, Trento – Mezzolombardo di 98km, salgono sul podio con Malgorzata Jasinska. Gara più tesa del previsto, con una fuga partita già nella prima salita. 16 le atlete che si sono staccate dal gruppo: tra loro anche Tatiana Guderzo. Sulle battistrada, poi, è stata brava a rientrare proprio Malgorzata Jasinska che, dopo essersi riportata davanti, è riuscita a stare con le prime anche quando il gruppo di testa si è spezzato in due parti. Con il passare dei chilometri il vantaggio delle apripista si faceva più consistente: la vittoria era ormai una questione tra le otto battistrada. Ai -4 km dall’arrivo è la Pooley a provare l’allungo, ma senza successo: le altre ricuciono subito. La tappa si decide in volata: a tagliare il traguardo per prima è Noemi Cantele. Dietro di lei la neozelandese Linda Villumsen e la polacca della MCIpollini – Giambenini – Gauss Malgorzata Jasinska.

Soddisfatto il direttore sportivo giallo – fluo Luisiana Pegoraro: “Sono molto contenta per la buona prova di Malgorzata e per il piazzamento: per lei era molto importante sbloccarsi; a livello morale questo è un podio fondamentale. Gara positiva anche per il resto della squadra: le ragazze hanno avuto buone sensazioni in bici e questo ci fa ber sperare per il prosieguo della stagione che prevede, a breve, due appuntamenti cruciali: tra pochi giorni i campionati italiani e poi il Giro d’Italia”.

Prima, però, c’è tutta l’intenzione di chiudere al meglio il Giro del Trentino. Domani giornata conclusiva, con due semitappe: al mattino i 62,8 km della frazione Mattarello – Termos, al pomeriggio la crono individuale sulla pista ciclabile dell'Alta Val di Non, Romeno – Sarnonico (5 km).

Uff. Stampa MCipollini - Giambenini -Gauss Women Team


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |