Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Rochelle Gilmore
Dong Yan Huang
Alison Jackson
Zhao Juan Meng
Alison Powers
Julia Sanchez Parma

Baccaille ad un soffio dalla vittoria


19.7.2011


La velocista di casa Mcipollini – Giambenini chiude seconda dietro all'incontenibile Ina Yoko Teutenberg (HTC) nella 1^ tappa del Thüringen. Terza Elizabeth Armitstead (Garmin). Giallo fluo al lavoro per vincere.

120 km conclusi con una volata di gruppo sullo strappo finale in leggera salita, duecento metri di pavè e velocità, a salire. Una volata in cui la sprinter di casa Mcipollini – Giambenini Monia Baccaille è arrivata ad un soffio dal gradino più alto del podio, strappatogli soltanto dall'inesauribile Ina Yoko Teutenberg (HTC) che uscita dall'ultima curva all'imbocco del rettilineo finale è partita decisa, con Baccaille “ostacolata” da Elizabeth Armitstead (Garmin - Cèrvelo) che prima l'ha passata e poi è stata nuovamente superata dall'esplosiva atleta Perugina, in ottimo stato di forma in questo scorcio di luglio: “Mi sento bene, peccato che la Teutenberg si sia dimostrata superlativa anche oggi (…) in volata prima Nicole (Cooke, n.d.r.) poi Tatiana (Guderzo n.d.r.) mi hanno guidato, tenendomi davanti fino agli ultimi cinquecento metri. A quel punto sono arrivate le ragazze dell'HTC, a cui sono riuscita ad accodarmi, ma subito dopo la curva mi sono trovata con la Armitstead che prima mi ha superato, e poi ho ripassato dall'altro lato. Non sarei comunque riuscita a battere Ina, che si è dimostrata superiore anche oggi, ma spero in una rivincita giovedì, nell'altra tappa favorevole a noi velociste”.

Questo il commento dell'ex Campionessa d'Italia, ora pronta a recuperare insieme alle compagne in vista della tappa di domani di questo infuocato Thüringen Rundfahrt der Frauen. La 2^ tappa, di domani, prevede 110 km di strappi e salite intorno a Greiz: una tappa per grimpeur e atlete a cui piace la salita.

Uff. Stampa MCipollini - Giambenini Women Team


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |