Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Mathilde Favre

VC Vaiano - Flavia Oliveira brava nelle tappe alpine del GiroDonne


11.7.2011


“Nelle due tappe alpine di questo GiroDonne 2011 si è messa bene in vista per il Team Vaiano Tepso Solaristech la stellina brasiliana Flavia Oliveira. La trentenne new entry del sodalizio pratese di Stefano Giugni si è infatti piazzata in quindicesima posizione nella tappa di Valdidentro (Sondrio) ed in ventesima nella ascesa a Ceresole Reale (Torino). La Oliveira prima della cronometro finale di San Francesco al Campo (Torino) si trova ventiquattresima in classifica generale. Sfortunata invece la giovane lituana Rasa Leleivyte che dopo quattro giorni passati in maglia bianca si è arresa al dolore delle varie cadute nella tappa di Valdidentro”

Ceresole Reale (TO) - Nella due giorni alpina di questo 22° Giro d’Italia Internazionale Femminile si è molto ben distinta la scalatrice brasiliana del Velo Club Vaiano Tepso Solaristech Flavia Oliveira che, dopo un inizio di Giro difficile a causa di un certo ritardo di preparazione dovuto ad una brutta caduta occorsale al Tour of the Gila che le ha procurato diversi fastidi alle costato, è venuta fuori proprio nelle frazioni più impegnative in programma.

Nel corso della tappa di venerdì 8 luglio che ha portato la carovana rosa da Teglio (Sondrio) a Valdidentro (Sondrio) e caratterizzata dalle arcigne scalate alla Motta di Bormio ed alle Torri di Fraele ed ancor più dal maltempo che ha reso assai difficile e spettacolare il finale sullo sterrato costeggiante il lago di Cancano, il nuovo acquisto del presidente Stefano Giugni ha conquistato un lusinghiero quindicesimo posto a 6’18” dalla vincitrice di giornata Emma Pooley (Garmin Cervelo) facendo così un bel balzo in avanti in classifica generale. Giornata invece difficile per la Campionessa di Lituania Rasa Leleivyte che dopo le cadute di Verona e del Mortirolo si è dovuta arrendere al dolore ed alla febbre terminando comunque la frazione in programma.

Nella giornata odierna di sabato 9 luglio Flavia Oliveira e Rasa Leleivyte, apparsa in netto miglioramento dopo le difficoltà di ieri, si sono ben distinte anche nella seconda prova alpina di questo GiroDonne lungo le strade del Gran Paradiso che hanno portato le 115 atlete ancora in gara dal Castello di Aglié (Torino) a Ceresole Reale (Torino) dopo 107,50 Km di corsa. La giovane lituana Leleivyte ha infatti tentato un allungo deciso nel corso dell’ottantesimo chilometro di gara in località Sparone, piazzandosi anche seconda al traguardo volante allestito dall’organizzazione, mentre la brasiliana Oliveira ha tenuto per gran parte della salita le ruote delle migliori andando poi a piazzarsi ventesima a 3’14” dalla vincitrice Marianne Vos (Nederland Bloeit). Ora la Oliveira si trova in ventiquattresima in graduatoria a 40’52” dalla maglia Rosa. Da segnalare anche il riconoscimento floreale che l’Amministrazione Comunale di Aglié ha voluto fare alla nostra brava Eleonora Spaliviero in qualità di atleta di casa ed unica atleta professionista piemontese al via.

Domani, domenica 10 luglio, la carovana rosa affronterà la sua ultima fatica a San Francesco al Campo (Torino) dove avrà luogo, a partire dalle ore 12.15, l’ultima tappa a cronometro di questo fantastico GiroDonne 2011. Le 115 atlete rimaste in gara dovranno sfidarsi contro il tempo lungo un percorso sostanzialmente pianeggiante di 16,00 Km lungo le strade della bassa Val di Lanzo tra i centri di San Francesco al Campo, San Carlo Canavese, Cirié e San Maurizio Canavese. Partenza ed arrivo saranno posti in via Parrocchia a San Francesco al Campo, mentre l’arrivo della vincitrice del 22° Giro d’Italia Internazionale femminile è previsto per le ore 15.30 circa.

Ordine di arrivo 8a tappa 22° Giro d’Italia Internazionale femminile - Valdidentro (SO):
1) Emma Pooley (Garmin Cervelo) km 70,10 in 2h25’45”; 2) Marianne Vos (Nederland Bloeit); 3) Ruth Corset (Bizkaia Durango) a 1’29’’; 4) Judith Arndt (HTC Highroad Women) a 2’39’’; 5) Tatiana Antoshina (GS Gauss RDZ Ormu Unico 1) a 2’49’’; 6) Tatiana Guderzo (SC MCipollini Giambenini Giordana); 7) Mara Abbott (Diadora Pasta Zara) a 3’16’’; 8) Emma Johansson (Hitec Products UCK) a 4’12’’; 9) Shara Gillow (Bizkaia Durango) a 4’14’’; 10) Elena Berlato (GS Top Girls Fassa Bortolo) a 4’16’’; 15) Flavia Oliveira (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 6’18”; 71) Rasa Leleivyte (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 28’54”; 95) Urte Juodvalkyte (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 39’20”; 102) Katazina Sosna (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 39’31”; 105) Eleonora Spaliviero (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 39’38”; 113) Irene Falorni (VC Vaiano Tepso Solaristech); 114) Simona Martini (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 39’55”;115) Valentina Bastianelli (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 39’59”.

Ordine di arrivo 9a tappa 22° Giro d’Italia Internazionale femminile - Ceresole Reale (SO):
Marianne Vos (Nederland Bloeit) Km 107,50 in 3h12’03”; 2) Emma Pooley (Garmin Cervelo) a 12”; 3) Judith Arndt (HTC Highroad Women) a 22’’; 4) Tatiana Guderzo (SC MCipollini Giambenini Giordana) a 25”; 5) Mara Abbott (Diadora Pasta Zara) a 28’’; 6) Tatiana Antoshina (GS Gauss RDZ Ormu Unico 1) a 50’’; 7) Ruth Corset (Bizkaia Durango) a 57’’; 8) Claudia Hausler (Diadora Pasta Zara Manhattan) a 1’03”; 9) Emma Johansson (Hitec Products UCK) a 1’33’’; 10) Elena Berlato (GS Top Girls Fassa Bortolo) a 1’55’’; 20) Flavia Oliveira (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 3’14”; 44) Rasa Leleivyte (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 6’41”; 76) Katazina Sosna (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 14’57”; 78) Urte Juodvalkyte (VC Vaiano Tepso Solaristech); 95) Valentina Bastianelli (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 19’39”; 101) Irene Falorni (VC Vaiano Tepso Solaristech); 102) Simona Martini (VC Vaiano Tepso Solaristech); 109) Eleonora Spaliviero (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 19’48”.

Classifica Generale 22° Giro d’Italia Internazionale femminile dopo la 9a tappa:
1) Marianne Vos (Nederland Bloeit) in 25h20’08”; 2) Emma Pooley (Garmin Cervelo) a 2’48”; 3) Judith Arndt (HTC Highroad Women) a 8’07”; 4) Tatiana Guderzo (SC MCipollini Giambenini Giordana) a 8’21”; 5) Ruth Corset (Bizkaia Durango) a 11’48”; 6) Tatiana Antoshina (GS Gauss RDZ Ormu Unico1) a 12’01”; 7) Sylwia Kapusta (GS Gauss RDZ Ormu Unico1) a 12’18”; 8) Mara Abbott (Diadora Pasta Zara) a 13’47”; 9) Emma Johansson (Hitec Products UCK) a 14’20”; 10) Shara Gillow (Bizkaia Durango) a 14’38”; 24) Flavia Oliveira (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 40’52”; 31) Rasa Leleivyte (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 46’24”; 78) Urte Juodvalkyte (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 1h51’07”; 86) Katazina Sosna (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 1h58’55”; 98) Valentina Bastianelli (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 2h27’45”; 109) Eleonora Spaliviero (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 2h49’21”; 110) Irene Falorni (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 2h49’29”; 111) Simona Martini (VC Vaiano Tepso Solaristech) a 2h49’38”.

Matteo Ferrari - Ufficio Stampa


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |