Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Katheryn Curi Mattis
Kim De Baat
Marcia Fernandes Silva

Paolo Bettini ospite del Trofeo Costa Etrusca Internazionale Femminile


18.3.2011


Domenica 20 marzo grande ciclismo sulle strade toscane grazie alla ritrovata organizzazione firmata dall'Acd Costa Etrusca

Nel primo pomeriggio di domenica 20 marzo si abbasserà la bandierina per dare il via, dalle ore 14,05 alla quattordicesima edizione del Trofeo Costa Etrusca Internazionale Femminile. La corsa toscana che coinvolgerà le province di Livorno e Pisa, partirà da Castellina Marittima per concludersi, dopo centoventidue chilometri, in via Aurelia a Cecina. In palio per le oltre centoventi atlete al via il Memorial Tiziano Saba su un tracciato affascinante che avrà i punti di maggior interesse tecnico sulle salite di Riparbella, nella parte iniziale di gara, e nel doppio passaggio da Guardistallo. L'ultimo a soli dodici chilometri dal gran finale. Ma sarà da seguire con attenzione anche il passaggio intermedio dal traguardo di Cecina che introdurrà le protagoniste nella parte conclusiva e decisiva di corsa. "E' davvero tutto pronto per un'altra grande giornata di ciclismo femminile sulle nostre strade " afferma soddisfatto Renzo Parietti, vera anima ed ideatore di questa competizione " che quest'anno abbiamo realizzato non senza grandi sacrifici di ogni genere. Ma esserci e tornare con la nostra gara nel panorama internazionale degli organizzatori era ed è uno dei nostri obiettivi. Ringrazio sin da ora tutti i nostri collaboratori, le istituzioni pubbliche che ci sono vicine. Gli sponsor, che con il loro immancabile apporto hanno reso possibile questa corsa che ha tutte le carte in regola per regalare spettacolo e divertimento agli appassionati".

Ospite d'onore dell'organizzazione per seguire interamente la corsa sulle sue strade il commissario tecnico della nazionale italiana dei professionisti Paolo Bettini. Il due volte campione del ciclismo, estimatore del ciclismo al femminile, è uno degli amici più cari dell'Acd Costa Etrusca ed in particolare di Renzo Parietti. Non solo un ospite d'onore a tutti gli effetti, ma una presenza amica e sentita, benaugurante per le atlete e per tutto il gruppo organizzatore per una importante e ritrovata manifestazione come quella del Trofeo Costa Etrusca. "Paolo è un amico, cresciuto nella nostra terra e che noi abbiamo visto crescere non solo dal punto di vista ciclistico, ma soprattutto da quello umano " puntualizza entusiasta Renzo Parietti ". Averlo con noi è un'altra testimonianza di come la nostra corsa sia radicata sul territorio e riesca a suscitare attese non solo nell'ambiente del ciclismo e dello sport, ma all'interno delle nostre comunità".

Domenica 20 marzo la giornata di ciclismo femminile mondiale in Costa Etrusca avrà inizio al mattino con i preliminari di gara ed il villaggio di partenza allestito presso l'area esterna dello stabilimento Knauf in località Paradiso di Castellina Marittima. Knauf dunque non solo è al fianco dell'Acd Costa Etrusca in veste di main sponsor, ma mette a disposizione la propria struttura logistica aziendale a beneficio del ciclismo e dello sport. Le atlete e tutto il seguito ufficiale avranno il pranzo a disposizione proprio presso la sede Knauf, dove saranno altresì presentate tutte le squadre e le atlete che parteciperanno alla corsa.

Confermata infine la variazione del percorso che porta la gara a centoventidue chilometri. Eliminata, per ragioni di sicurezza nella viabilità, la scalata verso Riparbella. Ma, al tempo stesso, confermata la doppia scalata del Guardistallo. L'ultima a soli dodici chilometri dalla conclusione di Cecina.

Di seguito le squadre al via delle quattordicesima edizione del Trofeo Costa Etrusca Internazionale Femminile di domenica 20 marzo – in corsivo le atlete più rappresentative:
Garmin Cervelo (Gran Bretagna) – Cantele, Armitstead, Slappendel
Diadora Pasta Zara Manhattan (Stati Uniti) – Zabelinskaya, Evans, Patuzzo, Andruk
Colavita Forno d’Asolo (Italia) – D’Ettorre, Borgato, Guarischi, Kollman
MCipollini Giambenini (Italia) – Cooke, Baccaille, Bastianelli Marta, Callovi
Lotto Honda Team (Belgio) – Gilmore, Henrion, Whitelaw, Cromwell
Vaiano Tepso Solaristech (Italia) – Leleyvite, Sosna, Bastianelli Valentina, Juodvalkite
Gauss Rdz Ormu Unico 1 (Italia) – Tamanini, Antoshina, Martissova, Scandolara
Dolmans Landscaping (Olanda) – Bras, Dijkman, Pijnenborg
Sc Michela Fanini Record Rox (Italia) – Ovcharenko, Ruzickova, Jasinska, Kachishyna
Top Girls Fassa Bortolo (Italia) – Berlato, Carretta, Valsecchi, Presti
Kleo Ladies Team (Italia) – Corazza, Tognali, Belvederesi
Team Pcw – Boyarskaya, Vysotska, Godart, Muller
Team Fanini Store (Italia) – Gaggioli, Ceccon, Skjeerstad, Ficini
Team Loborika Favorit (Croazia) - Boduljak
Team Polski Zwiazek (Polonia) 
Nazionale Belgio – De Vocht, Decroix, Brulee
Nazionale Olanda – Blaak, Gunnevijk
Nazionale Slovenia – Rutar, Opeka


Ufficio Stampa Acd Costa Etrusca


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |