Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Kelly Druyts
Stephanie Pohl

Anche il ciclismo ha i suoi sapori tipici; sabato appuntamento con quelli della Coppa del Mondo donne


19.2.2011


Che sapore ha la Coppa del Mondo?
Per scoprirlo c'è una serata dedicata proprio alle prelibatezze della provincia di Varese
L'appuntamento è sabato 19 febbraio a Luino

Tra pochi giorni della Coppa del Mondo donne - trofeo Alfredo Binda, in programma domenica 27 marzo, si parlerà soprattutto in termini di nuovo percorso della gara, elenco delle nazionali iscritte, migliori atlete al via e strategie agonistiche. Rimane dunque solo il tempo per dare un'occhiata allo scenario nel quale l'evento di fine marzo si svolgerà; in particolare sabato prossimo, 19 febbraio, a Luino (VA) è in programma una serata del tutto particolare ed assolutamente da non perdere se si vuole essere protagonista di un favoloso viaggio tra i sapori dello splendido territorio della provincia. Con inizio alle ore 20.30 presso la Sala Convegni del Palazzo Verbania la Cycling Sport Promotion, con la collaborazione della Comunità Montana del Verbano, promuoverà alcune fra le iniziative locali di maggior successo; la Strada dei Sapori delle Valli Varesine, con i suoi percorsi, i suoi tesori artistici, i suoi scenari ma soprattutto le sue prelibatezze alimentari, il Gruppo di Azione Locale dei Laghi e della Montagna, il Gruppo di Azione Locale delle Valli del Luinese, due società nate con il contributo della Regione Lombardia per riscoprire le più importanti e preziose opportunità territotiali.

Alla serata sono invitati tutti i cittadini che desiderano gustare i migliori sapori della Provincia di Varese e gli appassionati in cerca di un'anteprima delle caratteristiche del 13° trofeo Alfredo Binda.

LA STRADA DEI SAPORI DELLE VALLI VARESINE
La Strada dei Sapori delle Valli Varesine interessa l’intera porzione montana della Provincia di Varese, andando a toccare i territori della Valceresio, Valcuvia, Valganna, Valmarchirolo e Valli del Luinese.
La Strada è connotata da una ricchezza articolata di beni tale che risulta difficile descriverla in maniera sintetica. La risorsa principale del territorio è il paesaggio, costituito dalla presenza dei beni naturali, dall’acqua, dal verde delle valli e dallo sfondo delle cime innevate delle Alpi, oltre che da un patrimonio architettonico notevole nei nuclei abitati dall’uomo.

Da visitare i borghi storici rivieraschi e i relativi lungolaghi, porti e darsene (Laveno Mombello, Luino, Maccagno, Gavirate, Lavena Ponte Tresa, Porto Valtravaglia, ecc.); i nuclei abitati dell’entroterra (ad esempio, il paese dipinto di Arcumeggia); le opere di fortificazione (Torre imperiale di Maccagno, Rocca di Angera); il parco “Campo dei Fiori; le fortificazioni della Linea Cadorna; gli insediamenti produttivi sorti in relazione alla presenza di acqua (Maglio di Ghirla, Mulini di Piero a Curiglia); il sistema delle ville nobiliari (Villa della Porta Bozzolo a Casalzuigno); i musei (Museo Internazionale Design Ceramico di Laveno Mombello, Museo Floriano Bodini a Gemonio); i numerosissimi santuari, oratori e chiese (Pieve di Arcisate, Badia di San Gemolo).

La Strada, in parte percorribile su pista ciclabile, offre anche l’opportunità di usare la funivia Sasso del Ferro di Laveno, per godere di un’impagabile vista di tutti i laghi della provincia, e la funivia di Monteviasco, per scoprire un caratteristico paesino della Val Veddasca. Attualmente vengono proposti tre percorsi, che riescono ad integrare questo patrimonio con le altrettanto interessanti valenze culturali e gastronomiche del territorio, rendendone unica ed indimenticabile la visita.

PRODOTTI TIPICI
Formaggella del Luinese DOP, Miele varesino d’acacia, Salame prealpino, Salamini di capra, Violino di capra, Capretto da latte, San Carlin, Caprino a coagulazione lattica, Formaggio misto, Ricotta

STRADA DEI SAPORI DELLE VALLI VARESINE
Via Collodi 4 - 21016 LUINO (VA)
Tel. 0332.536520 - Fax 0332.536498
www.stradasaporivallivaresine.it
info@stradasaporivallivaresine.it

I GAL – acronimo di Gruppi di Azione Locale – sono delle società formate da partner pubblici e privati istituite con il contributo di Regione Lombardia, attraverso fondi europei destinati al sostegno dell’agricoltura.
Sul territorio della Comunità Montana Valli del Verbano sono stati creati, nel 2009, due GAL: quello delle Valli del Luinese che raggruppa 16 Comuni attorno alla cittadina rivierasca e il GAL dei laghi e della montagna sul territorio della Valcuvia. La loro finalità è individuare le modalità di attuazione, attraverso la redazione di appositi bandi di finanziamento, degli obiettivi strategici definiti dal Piano di Sviluppo Locale (P.S.L.) rispettivamente per il GAL dei laghi e della montagna e delle Valli del Luinese. Questi documenti identificano un insieme di interventi agroambientali sul territorio montano e rappresentano la declinazione locale delle direttive europee e regionali del Piano di Sviluppo Rurale, un complesso di misure a sostegno dell’agricoltura. Il Piano di Sviluppo Locale, che ha dato vita al GAL delle Valli del Luinese ha ricevuto un finanziamento di 5 milioni di euro. Queste risorse sono destinate alla promozione del territorio valorizzandone le potenzialità turistiche e la sua specificità di ambiente rurale e montano. Le risorse messe a disposizione di enti pubblici e soggetti privati, tramite specifici bandi di finanziamento, vanno ad incentivare interventi mirati al ripristino di sentieri di montagna, azioni di riqualificazione forestale, incentivi alle imprese agricole.

L’attività del GAL Valli del Luinese è posta sotto il costante controllo di un Consiglio di Amministrazione ed il suo presidente è Alessandro Casali.
INFO GAL Valli del Luinese www.galvalliluinese.it - info@galvalliluinese.it
Via Collodi 4, 21016 Luino - Tel. ufficio 02 47957208 - coordinatore dott. Giampaolo Bilato 335 7847740

Il Piano di Sviluppo Locale, che ha dato vita al GAL dei laghi e della montagna ha ricevuto un finanziamento di circa 2,9 milioni di euro. Queste risorse sono destinate alla promozione del territorio della Valcuvia sia direttamente attraverso azioni mirate alla valorizzandone di alcune realtà, sia attraverso alcuni servizi alle comunità locali ma, soprattutto, attraverso il sostegno alla competitività delle aziende agricole e agrosilvo-pastorali della valle. Le risorse europee messe a disposizione di enti pubblici e soggetti privati, attraverso specifici bandi di finanziamento, vanno così a finanziare, in tutto o in parte, interventi mirati per il ripristino di sentieri di montagna, interventi di riqualificazione forestale e incentivi agli investimenti delle imprese agricole.

L’attività del GAL dei Laghi e della Montagna è posta sotto il costante controllo di un Consiglio di Amministrazione ed il suo presidente è Roberto Morselli.
INFO GAL dei laghi e della montagna www.gallaghiemontagna.it - info@gallaghiemontagna.it
P.zza Marconi 1, 21030 Cuveglio - Tel. ufficio 0332 658507 - coordinatore dott. Giampaolo Bilato 335 7847740

Ufficio stampa - Livio Iacovella


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |