Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Annelies Dom
Lierni Lekuona Etxebeste
Saga Lindstrom
Lourdes Oyarbide Jimenez

I gioielli del Trentino nel cuore del Giro


14.6.2010


Dal 18 al 20 giugno il Giro del Trentino Alto Adige Internazionale Femminile scoprirà luoghi e caratteristiche dell’Alto Adige e della Provincia Autonoma di Trento


Da Trento a Cles. Da venerdì 18 a domenica 20 giugno attraverso duecentocinquantotto chilometri che sono il filo rosso che porterà le oltre centodieci atlete da un capo all’altro del diciassettesimo Giro del Trentino Alto Adige Internazionale Femminile. Un appuntamento con il grande sport a pedali, con le campionesse mondiali a dare una profonda impronta sportiva. Ma anche un viaggio fantastico ed emozionante, parallelo alla corsa. La scoperta del Trentino Alto Adige, delle sue meraviglie, sarà una sorta di “corsa nella corsa”. Tre giornate ricche di fascino, nel corso delle quali lo sport siederà al tavolo assieme a storia, cultura e turismo.

Il ritorno della carovana del Giro del Trentino Alto Adige nella città di Trento propone alcune novità di rilievo. Nelle precedenti edizioni era stata la centralissima Piazza Dante a fare da sfondo alle operazioni preliminari. Venerdì 18 giugno, invece, la carovana troverà nella Piazza Fiera la nuova suggestiva location. Un’altra perla di Trento, così come il rinomato Castello del Buonconsiglio che ha ospitato pochi giorni or sono il vernissage della corsa della Polisportiva Faedo.

L’inedito arrivo di Appiano aprirà le porte ad una cittadina conosciuta per lo sport, la viticoltura, la montagna ed il turismo. Grazioso borgo dell’Alto Adige con quattordicimila abitanti, Appiano è conosciuta da un capo all’altro del pianeta grazie alle imprese ciclistiche della poliedrica Eva Lechner, testimonial indiscussa di Appiano ed amica vera del Giro del Trentino, a cui prenderà parte tra qualche giorno. Proprio ad Appiano, inoltre, la nazionale di calcio della Germania ha tenuto il proprio ritiro in vista dei campionati del mondo in corso in Sudafrica. Ma il richiamo di Appiano arriva dalla spiccata vocazione vinicola. Venticinque cantine e tre distillerie sono un patrimonio inestimabile di qualità per un prodotto come il vino, unico ed inimitabile.

La seconda tappa di sabato 19 giugno partirà da une delle perle del Trentino turistico. Riva del Garda, meta di prim’ordine ove quotidianamente confluiscono migliaia di turisti, punto di riferimento per gli sportivi dell’acqua e non solo, è legata al Giro del Trentino in quanto per diverse edizioni ha ospitato in modo particolare le partenze. Lo splendido scorcio di Porto San Nicolò, ma anche la cornice nobile di Piazza Garibaldi si prestano in maniera ideale ad ospitare la carovana. Un connubio quello tra Riva del Garda ed il ciclismo femminile legato ancor di più dalla capacità della cittadina gardesana di calamitare sul mondo del ciclismo un afflusso incredibile di appassionati.

Monzambano è la località più meridionale che il Giro toccherà. La carovana con le atlete vi concluderà sempre la seconda tappa. Quello di Monzambano è un arrivo classico, fatto di storia del ciclismo, con tante protagoniste di primo piano che negli anni ha iscritto il proprio nome nell’albo d’oro custodito nella cittadina dell’alto mantovano. Quello di Monzambano è l’abbraccio dei lombardi che guardano ad una vicinanza particolare ed intensa con il Trentino. Della passione per il ciclismo in una terra come la provincia di Mantova che ha dato al mondo delle due ruote storia, protagonisti ed eventi di primo piano.

Castel Thun sarà la sede di partenza della terza e conclusiva tappa di domenica 20 giugno. E’ il simbolo della ritrovata forza culturale del Trentino nel mondo. Inaugurato e restituito al patrimonio storico ed artistico mondiale il 17 aprile 2010 dopo una lunga stagione di restauri. E’ stato l’evento culturale dell’anno, il più importante per la provincia autonoma di Trento, per la Valle di Non, con oltre settemila visite nei primi due giorni di riapertura. Castel Thun ad oggi è un magnifico quanto raro esempio di dimora principesca che conserva ancora gli arredi originali, oltre ad una ricca pinacoteca ed a preziose collezioni d’arte. Accanto a Castel Thun, destinato a rimanere anche nella storia del Giro del Trentino, la corsa ciclistica femminile lambirà gli altri principali castelli della Valle di Non: Castello di Malgolo, Castel Casez e Castel Cles. E proprio Cles sarà la sede di conclusione del Giro. Capitale della Valle di Non per definizione, punto di riferimento per le attività economiche, istituzionali della valle. Oltre settemila abitanti, il simbolo del frutteti di mele che la contraddistingue.

Cles è la base ideale per i turisti. A pochi chilometri infatti ci sono i castelli, ma anche il Santuario di San Romedio, il lago di Tovel. Cles stessa ha il suo superbo castello, che domina il Lago di Santa Giustina. Le stesse operazioni preliminari del prossimo Giro del Trentino Alto Adige verranno effettuate nella nobile cornice del Palazzo Assessorile, nel cuore della cittadina nonesa.

Il diciassettesimo Giro del Trentino Alto Adige Internazionale Femminile:

Venerdì 18 giugno: Trento – Appiano (Bolzano) km. 75
Sabato 19 giugno: Riva del Garda (Trento) – Monzambano (Mantova) km. 100
Domenica 20 giugno: Castello di Thun (Trento) – Cles (Trento) km. 72

Sito internet ufficiale www.girotrentinodonne.it

Ufficio Stampa - Alberto Rigamonti



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |