Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Annelies Dom
Lierni Lekuona Etxebeste
Saga Lindstrom
Lourdes Oyarbide Jimenez

Presentato a Milano il Giro Donne 2010


10.6.2010


E’ stata presentata oggi la 21ma edizione del Giro D’Italia Internazionale Femminile in programma da 2 all’11 luglio 2010


E’ stata presentata oggi, durante la conferenza stampa presso Regione Lombardia la 21ma edizione del Giro d’Italia Femminile, la più importante competizione ciclistica a tappe internazionale. Schierate le atlete, appartenenti ai migliori team del circuito UCI. Un percorso impegnativo e spettacolare, che condurrà squadre e sostenitori in un meraviglioso percorso che attraverserà quattro regioni italiane Friuli, Veneto, Piemonte e Lombardia.

Durante l’incontro è stato presentato l’emozionante percorso, quest’anno ricco di novità che porterà le atlete fin sulla vetta dello Stelvio e nella splendida Livigno, per concludersi nell’importante location, abituata solitamente ai motori, dell’Autodromo di Monza.
Protagoniste della presentazione milanese anche le tappe lombarde che dalla provincia varesina della sesta tappa Gallarate-Arcisate, porterà fino alla Como-Albese, tra le bellezze delle Prealpi Comasche, da Lecco alla salita del Ghisallo e poi giù, dopo un salto in Svizzera, verso il tempio dei motori di Monza.

L’incontro è stato però l’occasione ufficiale per presentare le 4 maglie della 21ma edizione del Giro e le importanti iniziative legate quest’anno alla competizione in rosa. Quattro colori per quattro campionesse: Maglia Rosa (Diadora) per la vincitrice del Giro, Maglia Verde (Poliedra) Gran Premio della Montagna, Maglia Ciclamino (Pasta Zara) Classifica Punti e la Maglia Bianca (Regione Lombardia) per la Miglior Giovane.

Presente all’incontro anche l’ormai famosa BikeART, la prima bicicletta per la prevenzione dei tumori del seno, autografata da Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi madrine dell’associazione Susan G. Komen Italia e oggetto di un’esclusiva asta benefica a favore della ricerca. Novità importante anche il progetto di Poste Italiane “Affranca la Vita” per far correre la prevenzione in rosa.
Poste Italiane realizzerà in occasione del Giro Donne 2010 un annullo speciale per il francobollo dedicato alla professione infermieristica in ciascuna delle dieci tappe di partenza dove saranno attivate le postazioni per la bollatura filatelica e la vendita del francobollo.

Hanno preso parte all’incontro Maurizio Fabretto – Responsabile Area Ciclismo Diadora, Emanuele Viganò - Presidente di Poliedra, Giuseppe Rivolta – Presidente del Giro, Laura Ausiello – Susan G. Komen Italia e Rosa Perilli – Responsabile Comunicazione Territoriale Poste Italiane, Gianni Sommariva – Vice Presidente Federazione Ciclistica Italiana, Luciano Bresciani - Assessore alla Sanità e Alessandro Pedrini -Capo della Segreteria Assessorato allo Sport Regione Lombardia.

L’assessore allo Sport Monica Rizzi dichiara in una nota: “Ancora una volta lo sport si dimostra fondamentale veicolo di promozione del territorio: la Lombardia sarà infatti protagonista delle ultime tappe della ventunesima edizione del Giro Donne. Si tratta delle tappe determinanti, cruciali, forse le più emozionanti, ed è un onore per Regione Lombardia patrocinare e contribuire al successo di una competizione che si deciderà proprio in terra lombarda.

Una gara capace di accendere i riflettori sui valori positivi dello sport ma soprattutto di far leva sul legame tra sport, salute e universo femminile per sensibilizzare e promuovere azioni concrete nell'ambito della prevenzione e lotta al tumore al seno.”
Per conoscere a fondo il giro e le iniziative, è possibile consultare il nuovo portale del Giro Donne, all’indirizzo www.girodonne.it

Ufficio Stampa Giro Donne



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |