Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Cristina Irma Greve
Lisa Lengauer
Tayler Wiles

Chirio - Tamanini chioccia azzurra in Spagna


5.6.2010


La trentina torna in nazionale dopo il rientro avvenuto nella spettacolare gara di Novi Ligure dove il team gialloverde è stato grande protagonista sulle strade dei Campionissimi


Ce l'hanno messa tutta le ragazze della Chirio-Forno d'Asolo-Rougj Tre Colli Idea Quick per cercare regalare il successo sulle strade di casa al team manger Franco Chirio, ma soprattutto al patron della Tre Colli Tarcisio Persegona. Ed a Novi Ligure (Al), sulle mitiche strade dei Campionissimi Coppi e Girardengo le girls in gialloverde sono andate davvero vicine al colpaccio, recitando un ruolo da protagoniste nella prima edizione a del Gp Città di Novi-Ricordando Fausto Coppi. Alla fine Viktoria Vologdina e Tetyana Riabchenko si sono piazzate al 4° e 5° posto, dopo aver dato vita all'attacco vincente a cinque scompaginato solo sulla scalata del dell'ultimo "muro" affrontato a 13 km dal traguardo, il tratto più severo: un chilometro circa con pendenze sino al 10% che ha deciso la nuova competizione.

"Com'era già successo in occasione della tappa dell'ultimo Giro d'Italia terminata proprio a Novi Ligure e vinta per distacco dal francese Pineau - sottolinea Franco Chirio - il magnifico tracciato scelto dagli organizzatori che in parte ricalcava quello dei professionisti, ha colto di sorpresa un po' tutti. Tra i saliscendi che caratterizzano le colline Novi e che dominano l'ormai famoso outlet di Serravalle, nessuno si aspetta mai di trovare simili pendenze, veri e propri "muri" che tra i vari Basaluzzo e Gavi, mettono davvero a dura prova i muscoli degli atleti in gara che se li trovano di fronte. Così la fuga a cinque alimentata dalle squadre più competitive presenti al via, arrivata ad avere anche oltre due minuti di vantaggio, ha trovato la svolta proprio sull'ultima spettacolare impennata, dove Alona Andruk si è involata verso il successo pedalando su strade che per certi versi conosceva per averle percorse in allenamento durante la militanza col nostro club. Una ex gialloverde quindi ha aperto l'albo d'oro di Novi per la soddisfazione di Tarcisio Presegona. Peccato che qualche team italiano in qualche modo abbia snobbato la gara di Novi Ligure disputata su un tracciato bellissimo, dove invece si è vissuto un'altra giornata di grande festa all'insegna del ciclismo".

Nel fine settimana la Chirio-Forno d'Asolo ha scelto la selettiva granfondo di S.Vincent, per mettere nelle gambe importanti scalate che torneranno utili al sempre più vicino Giro Donne.
Mentre la trentina Luisa Tamanini ha incassato il gettone azzurro per i Paesi Baschi. Dopo il rientro a Novi Ligure (Al), l'oro su strada ai Giochi del Mediterraneo 2009 di Pescara guiderà la trasferta in Spagna del gruppo endurance che settimana prossima è atteso dalla Durango-Durango (1.2) in programma martedì 8 giugno, a cui seguirà la Iurreta Emakumeen Bira (2.1), breve corsa a tappe dal 10 al 13 giugno.
Assieme alla Tamanini il ct Edoardo Salvoldi ha convocato le giovani Arman Isabella (Verso l'Iride), Cecchini Elena (Vecchia Fontana), Gatto Viviana e Zorzi Susanna (Breganze) e Giulia Ronchi (Cristoforetti).

Per l'ex tricolore Sarà una importante full-immersion per potere ritrovare il colpo di pedale dei giorni migliori dopo la sosta forzata per l'infortunio subito ad una mano, in vista del Giro del Trentino, già vinto dalla Tamanini nella stagione 2003, il campionato italiano e principalmente del Giro Donne. Il gruppo azzurro si ritroverà lunedì 7 giugno, alle ore 17.30, all'aeroporto di Orio al Serio (Bg) per volare in Spagna.

Ufficio Stampa Chirio-Forno d'Asolo


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |