Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Elena Leonardi

Muri Fermani, corsa per atlete vere


10.4.2010


Cento chilometri per il debutto della nuova corsa marchigiana. Circuito ondulato e finale ad alta tensione con il Muro del Ferro verso Piazza del Popolo a Fermo
Si delinea una start list di prim’ordine sulle strade delle Marche


Alla denominazione Muri Fermani, che già identifica la tipologia di corsa che attende le atlete il prossimo 2 maggio sulle strade del fermano, gli organizzatori del Pedale Fermano presieduto da Alessandro Fasciani hanno abbinato un’ulteriore denominazione che dissipa ogni dubbio: le nostre Fiandre.

La corsa per donne elite che ha in Giordano Romoli l’anima ed il coordinatore organizzativo si svilupperà infatti su un circuito che caratterizzerà buona parte della competizione, ma avrà nella salita conclusiva che porta all’arrivo di Piazza del Popolo il tratto di maggior tensione agonistica. “Il circuito che dal Centro Commerciale Girasole porterà le atlete verso Contrada Girola – spiega Romoli – e poi ritorna verso la sede di ritrovo e partenza non presenta altimetrie preoccupanti. Può certamente adattarsi a tentativi di fuga con qualche saliscendi, ma è pedalabile, in un contesto paesaggistico davvero suggestivo. Misura quattordici chilometri ed andrà ripetuto per sette volte”. Sarà la salita finale verso il traguardo il punto nevralgico: “Poco più di cinque chilometri con pendenze inizialmente pedalabili che non favoriranno una netta selezione, sia che alla base si presenti il gruppo compatto sia che possa esserci in atto una fuga. Dopo poco meno di tre chilometri le pendenze si fanno decisamente severe, sino ad incontrare un tratto al tredici per cento, il vero e proprio muro, noto come Muro del Ferro, che conduce al centro storico di Fermo. Ma non è finita – prosegue Romoli – perché superato il tratto di maggior severità segue un chilometro dove sarà possibile riprendersi, prima di un altro tratto altrettanto severo, di poco superiore al dieci per cento, prima di incontrare lo striscione d’arrivo che collocheremo nel centro di Piazza del Popolo a Fermo”.

Una corsa dunque che favorirà la selezione e le atlete con ottimo stato di forma: “E’ una corsa - conclude Romoli – non facile, dove bisognerà sapersi gestire molto bene per riservare le giuste energie per il finale!”.

Sul fronte della start list, alla segreteria del Pedale Fermano del Presidente Alessandro Fasciani stanno arrivando adesioni importanti di squadre che assicurano sin da ora la presenza di atlete di primissimo piano. In prima fila la squadra della madrina della corsa, Marina Romoli, la Safi Pasta Zara Manhattan che, oltre che sulla giovane promessa di Potenza Picena, potrà contare sul talento della campionessa di Lituania in carica Rasa Leleivyte, già a segno in questa stagione in Qatar ed a Cornaredo. Ma anche sull’esperienza della basca Eneritz Iturriagain bicicletta e della fuoriclasse di sempre Diana Ziliute direttamente dall’ammiraglia. Pronta risposta di altre squadre faro del movimento italiano. Come la Gauss Rdz Ormu che ha garantito la presenza della campionessa del mondo di Verona 1999 Edita Pucinskaite e della protagonista mondiale del ciclismo Giorgia Bronzini, iridata in pista nel 2009 e colonna delle nazionali azzurre. Accanto a queste fuoriclasse, ci sarà spazio ed attenzione per le ragazze marchigiane pronte a correre sulle strade di casa. Nella Top Girls Fassa Bortolo Ghezzi correranno a Fermo sia Valentina Bastianelli che Jennifer Fiori. Accanto a loro anche la sempre combattiva Alessandra D’Ettorre, impegnata non lontano dal suo Abruzzo. In casa Chirio Forno d’Asolo si annuncia la presenza di atlete affermate come la vincitrice dei Giochi del Mediterraneo 2009 di Pescara Luisa Tamanini con le compagne lituane Edita Unguryte ed Edita Janeliunaite, già vincitrice quest’anno in Francia, a Grenoble. Dalla Toscana sono in arrivo le ragazze della Michela Fanini Record Rox con i riflettori puntati in maniera particolare sull’atleta di casa Sara Grifi, residente a Capodarco di Fermo.

Più che qualificata la presenza del movimento giovanile. A partire dalla campionessa del mondo su strada di Mosca tra le junior nel 2009, la trentina della Valle di Non Rossella Callovi, che guiderà la Sc Vecchia Fontana con le compagne Gobbo, Danieli, Capuzzo e Balzan, tutte ben guidate dall’esperto bolzanino Renato Valle. Sempre in ambito under 20 saranno di certo protagoniste le ragazze del Gs Potentia 1945, motivate in modo particolare dal fatto di correre sulle strade di casa. Mentre dalla Marca Trevigiana sono in arrivo le under giallo blu del Gs Verso l’Iride Maccari Spumanti guidate dalla veneziana Laura Doria.

Ma altre adesioni stanno pervenendo al Pedale Fermano per completare un roster di squadre ed atlete al via davvero ricco e di sicuro successo.
Muri Fermani “Le nostre Fiandre” è realizzata dal Pedale Fermano con la stretta collaborazione di Tacchificio Gi.Vi Plast, Fasciani, Cicli Cingolani, Campagna Gioielli, Gianmarco Lorenzi, Fasciani Autonoleggio, Oasi, Centro Commerciale Girasole, Farnese, Carifermo Spa, GiovinArte, Papillon Sweet & Restaurant, Euronics, Gruppo Romacar, Caffè Molinari, Friliver Energy, Longo, Ronny Fratini Designers, Taccone Maglificio, Farmacia Dr. Bisacci, Futur, Giemme Sport, Cts Quetzal Fermo, Pista Munno, Euromatic 2000, Negozio 3 On Net Porto Sant’Elpidio e tanti altri.

Sito web ufficiale: www.7murifermani.it

Ufficio stampa - Alberto Rigamonti



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |