Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Mirjam Muckenhuber
Loren Rowney

Chirio - Tamanini out, frattura ad una mano


16.3.2010


In attesa di Cittiglio il team gialloverde ha gareggiato a Chambery (Fra)


Imprevisto stop per Luisa Tamanini. La vincitrice dei Giochi del Mediterraneo 2009 di Pescara si ritrova con la mano sinistra immobilizzata per la frattura del quinto metacarpo, infortunio derivante da una banale caduta in allenamento avvenuta nello scorso fine settimana. Per accelerare il recupero la trentina è già stata sottoposta ad intervento chirurgico all'ospedale di Schio (Vi). E' quindi in forte dubbio la partecipazione all'apertura di World Cup di Cittiglio (Varese) in programma domenica 28 marzo sulle strade varesine. Con l'applicazione di uno speciale tutore la Tamanini è in grado di riprendere gli allenamenti per preparare al meglio le classiche di primavera in cui vuole essere protagonista.

Mentre la trentina era costretta ad interrompere l'attività, le nuove compagne di squadra in gialloverde, dopo il debutto sulle strade italiane di Cornaredo (Mi), hanno proseguito la stagione affrontando la prima trasferta in Francia. In avvicinamento all'apertura di Coppa del Mondo, le ragazze dirette dal team manager Franco Chirio hanno partecipato all'8° Grand Prix Cycliste Féminin de Chambéry, sede del mondiale del 1989. Appuntamento in Savoia nella regione Rhone Alpes a cui il team piemontese-veneto è solito presentarsi in avvio di stagione.

Al termine di 84 km impegnativi (10 giri di un circuito cittadino di 8,2 km con traguardo in leggera ascesa), ad imporsi è stata la 28enne francese Sophie Creux (Esgl 93-Gsd Gestion), al quarto successo della classica transalpina dopo le vittorie ottenute nel 2008, 2005 e 2003, sulla connazionale Edwige Pitel e la campionessa ceka Martina Ruzickova con Jeannie Longo piazzata al 7° posto. In avvio di gara la gialloverde ucraina Viktoriya Vologdnina ha partecipato ad un'azione promossa da sei atlete che ha preparato il terreno all'attacco risultato poi decisivo ad una decina di atlete.

"Per le mie ragazze è stato un buon test - commenta Chirio - che ha consentito di verificare il livello della preparazione sin qui svolta, sostenuto in una manifestazione bene organizzata, in un contesto suggestivo e prestigioso, dove con grande piacere ho potuto riscontrare l'incremento della presenza delle atlete francesi".

Ufficio Stampa Chirio-Forno d'Asolo


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |