Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Hongyu Liang
Chanella Stougje

Gran Premio Cornaredo: giovedì 11 marzo sintesi su Rai Sport Più


11.3.2010


Bilancio ampiamente positivo per la ritrovata corsa milanese, che sarà trasmessa sui teleschermi di Rai Sport e da numerose emittenti private



Il bilancio ampiamente positivo in chiave organizzativa, il grande ed ampio successo riscosso a livello sportivo e mediatico fanno guadagnare grande spazio al Gran Premio Comune di Cornaredo. La gara internazionale di apertura del calendario internazionale femminile sulle strade italiane, svoltasi domenica 7 marzo, sarà trasmessa giovedì 11 marzo in ampia sintesi su Rai Sport Più dalle ore 18,15. Le immagini più belle e significative della corsa milanese, il trionfo della campionessa di Lituania Rasa Leleivyte, la prestazione corale d’eccellenza offerta dalla formazione diretta da Diana Ziliute, la Safi Pasta Zara Manhattan, costituiranno il contenuto da gustare per intero di una sintesi che il canale satellitare della Rai ha voluto dedicare ad una manifestazione che ha tutta l’intenzione di crescere ed imporsi all’attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori.

“Siamo soddisfatti e chiudiamo una seconda edizione della corsa molto sentita da tutte le atlete, dalle squadre, dai tecnici e dal pubblico – ha commentato Walter Zini, principale promotore della corsa con i suoi collaboratori della Wes Bike Team – Siamo riusciti a riportare il ciclismo femminile a Cornaredo con una forte rappresentanza internazionale di atlete che hanno onorato la corsa caratterizzandola con scatti e fughe che dal punto di vista tecnico hanno esaltato un percorso veloce, senza asperità, ma non per questo da considerare facile. La lunga fuga delle sedici battistrada, il vantaggio altalenante rispetto al gruppo alle loro spalle, il successivo ricongiungimento ed il finale tutto impostato sullo sprint sono state le note più significative dal punto di vista tecnico. Ma siamo soddisfatti anche della partecipazione del pubblico, dell’animazione organizzata nella centralissima Piazza della Libertà di Cornaredo. Merito dei nostri collaboratori che hanno lavorato bene secondo quanto prestabilito. Un ringraziamento particolare lo devo al Gruppo Sportivo Bareggese che mi supporta sempre per quanto riguarda la segreteria e la parte burocratica”.

Ma la nota di maggior valore risiede nella ritrovata partnership con l’Amministrazione Comunale di Cornaredo: “Ho trovato nel Sindaco ed Assessore allo Sport Luciano Bassani, nei suoi collaboratori delle persone davvero innamorate dello sport e della comunità. Hanno sposato subito l’idea di far rinascere la corsa, - prosegue Zini - mi hanno supportato, mi hanno messo a disposizione una logistica eccellente, hanno condiviso parte del cammino organizzativo e sono davvero rimasti soddisfatti di una giornata come quella del 7 marzo che ha animato il centro e le vie di Cornaredo. A loro, ed anche alla Provincia di Milano per il prezioso patrocinio concessoci, va il mio ringraziamento più grande!”. Sull’onda del recente successo, un pensiero al futuro, perché questa corsa sia un punto di riferimento di inizio stagione: “Le parole del Sindaco Bassani sulla possibilità di dare futuro alla nostra corsa mi hanno fatto piacere - ammette Zini – significa che abbiamo lavorato bene e che questa collaborazione potrà dare ancora ottimi risultati!”

Non di minore rilevanza un vero e proprio pool di aziende che hanno sostenuto l’organizzazione del secondo Gran Premio di Cornaredo: Colgar, leader nel comparto delle macchine utensili, Giavazzi costruzioni stradali, Ipermercati Il Gigante, Barattieri materiali edili, Sittam trasporti internazionali, Gruppo Intesa San Paolo, Italsempione Trasporti, Dedacciai Strada, Groupama Assicurazioni, Star Point Service Mercedes Benz & Smart, Gruppo Gemeaz Cusin Ristorazione, EdilVerga 90 Srl Costruzioni Edili, Selev Helmets, Sai Assicurazioni Gruppo Fondiaria, Hotel Mito Milano Ossona, Nutrend Integratori Alimentari per lo Sport, Edil 2000, Gruppo Frigoscandia Spa, Cicli Guerciotti Milano, Panificio Panipast Bareggio, Fin Edil Bareggio, Piantoni Commercio Bevande, Zucchi Arredamenti Cornaredo, Asd La Biglia, Nico Milk, Atletamania Milano, Hotel Le Favaglie Cornaredo, Maerna Autoricambi, Esamotors Cavenago Brianza, Areo.

Accanto all’importante impegno di Rai Sport verso il Gran Premio di Cornaredo, anche le emittenti private stanno riservando e daranno spazio alla corsa della Wes Bike Team. Le immagini di Photospeed Video Service di Angelo Gaudenzi verranno trasmesse nella rubrica Solobici su Più Blu Lombardia il mercoledì alle ore 21,30, ma anche nella rubrica Sport & Sport giovedì alle ore 21,30. Trs Tv darà spazio al ciclismo femminile venerdì alle ore 21,30 (replica domenica 15,30), sabato alle ore 20,30 (replica lunedì ore 20,30). Rete 55 irradierà le immagini della corsa di Cornaredo sabato alle ore 21 ed all’interno della trasmissione Sport News lunedì alle ore 21.

Anche il canale satellitare Mediolanum Channel (piattaforma Sky canale 803) si occuperà del Gran Premio di Cornaredo in due edizioni della trasmissione Sportissimo, in onda giovedì alle ore 15,30 in replica lunedì alle ore 15,30.

Ufficio stampa - Alberto Rigamonti


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |