Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Elena Leonardi

Il valore Donna nello sport: seminario di studio a Villadose


18.10.2009


Sabato 24 ottobre tavola rotonda dedicata allo sport al femminile voluta dall’Ac Villadose. Diana Ziliute madrina dell’evento


I grandi exploits nello sport, i risultati eccellenti raggiunti nelle varie discipline sportive olimpiche. Una nuova dimensione e nuovi significati connotano e definiscono la presenza e la forza femminile nello sport ad alto livello. Questo lo spunto di riflessione che animerà il seminario di studio Il valore Donna dello Sport, fortemente voluto dall’Ac Villadose Angelo Gomme presieduta dal dottor Roberto Dolcetto, che si svolgerà a Villadose presso la Sede Municipale sabato 24 ottobre con inizio alle ore 17,30. Una tavola rotonda, un approfondimento scientifico ideato da una formazione ciclistica come l’Ac Villadose Angelo Gomme, attiva da anni nell’universo femminile con squadre ciclistiche giovanili, capace di conquistare il titolo italiano su pista nello scratch nel 2005 e di promuovere il ciclismo dalle sue basi in una provincia dalle forte tradizioni sportive come quella di Rovigo. E soprattutto forte di ben trent’anni compiuti nel ciclismo agonistico pedalato.“I risultati nelle massime discipline sportive da parte delle donne sono sotto gli occhi di tutti – ha osservato il dottor Roberto Dolcetto – siamo campioni del mondo di ciclismo su strada con la veneta Tatiana Guderzo, dominiamo nel nuoto con campionesse del calibro di Federica Pellegrini ed Alessia Filippi, stiamo crescendo nel tennis con atlete come Flavia Pennetta, nello sci alpino il settore femminile ci regala risultati e traguardi di prestigio, nell’atletica abbiamo vinto ori mondiali. Credo sia doveroso ed estremamente interessante approfondire il tema della donna nello sport, del valore aggiunto che può arrivare dall’universo femminile al mondo dello sport”.

Il ruolo di madrina dell’evento e di testimonial di quello che nelle intenzioni dei dirigenti potrà essere un appuntamento annuale di riflessione ed approfondimento, è stato conferito ad una delle campionesse di maggior rilievo che il ciclismo femminile abbia mai avuto: la lituana Diana Ziliute, campionessa del mondo su strada nel 1998, vincitrice di due edizioni della Coppa del Mondo e recente dominatrice del Giro della Toscana per Donne Elite. La fuoriclasse della Safi Pasta Zara Titanedi, tra i club più in vista a livello mondiale, racconterà la sua storia, la sua esperienza, la sua carriera, la sua vita da atleta di vertice da oltre un decennio. “La presenza di una fuoriclasse come Diana Ziliute – ha precisato Dolcetto – è particolarmente significativa perché è una testimonianza diretta di chi pratica sport ad alto livello e può definire concretamente il ruolo della donna nello sport, con le difficoltà e le caratteristiche proprie di chi fa dello sport una professione”.

Il seminario di studio gode del patrocinio dell’Azienda Ulss 18 di Rovigo, che si occuperà dell’intero aspetto scientifico con propri esperti. Il professor Romeo Zurlo, coordinatore regionale per il Veneto degli insegnanti di educazione fisica, il dottor Andrea Ermolao, medico dello sport presso l’Ulss di Rovigo, la dottoressa Katia Magnani, psicologa e psicoterapeuta presso l’Ulss di Rovigo e la dottoressa Annamaria Bernardi, direttore della Struttura Operativa Complessa di Nefrologia dell’Ospedale di Rovigo. “Un’incontro aperto non solo a chi pratica ciclismo – ha concluso Dolcetto – ma a chi ama e pratica lo sport nella sua trasversalità”.

L’intera iniziativa è sostenuta dalla Banca di Credito Cooperativo del Polesine, da anni vicina allo sport locale in tutto il Polesine, con particolare riguardo al ciclismo.

Il programma del seminario di studio “Il valore Donna nello sport” di sabato 24 ottobre prevede l’accoglienza agli ospiti ed a tutti i presenti dalle ore 17,30 presso la Sede Municipale di Villadose, seguita dal saluto del dottor Roberto Dolcetto, presidente dell’Ac Villadose Angelo Gomme. A quello del presidente faranno seguito gli interventi di Diana Ziliute e di tutti gli esperti dell’Ulss e dell’Ospedale di Rovigo.




Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |