Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Hongyu Liang
Chanella Stougje

Giro della Toscana - Tatiana Guderzo in trionfo a Volterra


17.9.2009


per l’azzurra successo e maglia di leader


Volterra (Pi) – Il Giro cambia padrona: la nuova “granduchessa di Toscana” è Tatiana Guderzo (Michela Fanini Record Rox). La vicentina, medaglia di bronzo a Pechino, ha giocato la carta vincente a 3 km dall’arrivo, nel punto più duro della seconda scalata verso Volterra.
Per lei una quindicina di secondi di vantaggio determinanti per il successo di tappa e per la conquista della maglia rosa. Un’impresa che fa ben sperare in chiave Mondiale.

Gara da subito movimentata (con l’olandese Dijckman, la tedesca Teutenberg e la neozelandese Boyd nell’ordine sul gran premio della montagna di Lari) con diversi allunghi più o meno interessanti in vista della prima scalata verso Volterra. Il tentativo più importante a metà percorso quando un gruppetto di 8 atlete è riuscito a raggiungere un vantaggio massimo di 30”.
Drappello delle fuggitive composto dalla possibile azzurra Luisa Tamanini, dalla tedesca Luise Keller, dall’ex leader della classifica Monica Holler (Swe), dall’olandese Marieke Van Wanroji, dalla campionessa statunitense Meredith Miller, dall’altra Usa Evelyn Stevens, dall’ucraina Alona Andruk, dall’italiana Elena Berlato.

La battaglia vera e propria è comunque iniziata alla prima arrampicata per piazza dei Priori con le migliori (la tedesca Worrack, la lituana Pucinskaite, la svizzera Brandli e le italiane Guderzo e Baccaille) a sgranare il gruppo.
Fra una salita e l’altra ulteriore fuga con un quintetto (Baccaille, Blaak, Liebig, Phillips, Antoshina) capace di raggiungere un vantaggio massimo di 40”.

Poi l’epilogo con la Guderzo a braccia alzate e con il patron del Giro (e anche della Michela Fanini) Brunello Fanini in estasi.
Il Giro della Toscana, lo ricordiamo, è organizzato dalla “Michela Fanini Record Rox, ed è dedicata a Michela Fanini, la campionessa lucchese scomparsa tragicamente a soli 21 anni in seguito ad un incidente stradale.
Domani 4a frazione: Campi Bisenzio (Fi)-Campi Bisenzio, cronometro di 2.2 km

Ordine arrivo 3a Tappa Lari (Pi)-Volterra (Pi), di 122 km
1^ Tatiana Guderzo (Ita) – in 3’19”26, media 36.734 km/h, 10” di abb.
2^ Marianne Vos (Ola), a 16”, 6” di abbuono 
3^ Mara Abbott (Usa), a 18”, 4” di abbuono
4^ Judith Arndt (Ger), a 22”
5^ Nicole Brandli (Svi), a 24”
Classifica generale
1^ Tatiana Guderzo (Ita)
2^ Marianne Vos (Ola), a 17” 
3^ Nicole Brandli, a 18”
4^ Mara Abbott (Usa), a 24”
5^ Judith Arndt (Ger), a 47”

12^ Fabiana Luperini (Ita), a 1’13”
13^ Monia Baccaille (Ita), a 1’17”


Maurizio Tintori



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |