Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Jacquelina Alvarez
Sonia Bazire

Girodonne - a Sant'Elena Sannita è la volta di Judith Arndt. Häusler in maglia rosa


9.7.2009




Le montagne di Isernia fanno esplodere il Girodonne. A Sant'Elena Sannita ha vinto Judith Arndt, seconda è Claudia Hausler, nuova rosa. In classifica sono in tre a dividersi pochi secondi; tutte le altre sono più staccate

Non ha tradito le attese la sesta tappa del Girodonne, da Cerro al Volturno (IS) a Sant'Elena Sannita (IS) di km 119. Ci si attendeva infatti una dura selezione lungo le salite del Macerone e di questa straordinaria zona della provincia di Isernia, che ha regalato cartoline ed emozioni ad ogni curva, e così è stato. La maglia rosa, indossata nelle ultime tre tappe dalla britannica Emma Pooley (Cervelo) è passata in continente ed ora è indossata dalla tedesca Claudia Hausler (Cervelo), oggi seconda al traguardo alle spalle della connazionale Judith Arndt (Team Columbia). Le due tedesche hanno preceduto l'elvetica Nicole Brandli (Bigla) e Mara Abbott (Team Columbia). Per tutte le altre il distacco si è contato con il contaminuti minuti.

La selezione è iniziata già lungo la salita per il primo gran premio della montagna, il valico del Macerone, appena dopo 17 chilometri dal via. Sul GPM sono transitate nell'ordineTrixi Worrack (Equipe Nurberger), Susanne Ljungskog (Flexpoint) e Kristin Armstrong (Cervelo). Sul secondo GPM, oltre quota millecinquecentro metri slm in località Prato Gentile, vale a dire dopo 60 chilometri pedalati, sono transitate in questo ordine Mara Abbott (Team Columbia), Nicole Brandli (Bigla) e Claudia Hausler (Cervelo). La fuga decisiva è nata però al settantesimo chilometro. Dalle migliori in testa sono scattate: Mara Abbott, Judith Arndt, Nicole Brandli e Claudia Hausler. Da quel momento in poi il gruppo le ha riviste solo all'arrivo.

Tra le inseguitrici si sono segnalate Fabiana Luperini (Selle Italia Ghezzi), Emma Pooley (Cervelo), Claudia Ryan (Cervelo) e Trixi Worrack (Equipe Nurberger) ma con ritardo sempre maggiore.

La Hausler, vincitrice quest'anno del Tour de L'Aude, ha raccontato così la sua gara: «Tappa dura: caldo, vento, salite. Abbiamo tenuto un ritmo alto fin dall’inizio. La fuga buona è nata sulla seconda salita: mi sono aggregata a Brandli, Abbott e Arndt, ma non ho mai tirato. Il grosso del lavoro è stato delle due Columbia, io sono rimasta a ruota perché dietro c’era la mia compagna Pooley in maglia rosa». Però sapeva di poter balzare in testa alla classifica: «A un certo punto sì, però mi sarebbe piaciuto anche vincere la tappa, più che altro per gli abbuoni, che possono essere decisivi». Arndt troppo forte allo sprint? «Ce la siamo giocata partendo ai cento metri, appena la strada ha spianato. Ci ho provato, ma non c’è stato niente da fare». Ora si senti la favorita per il Giro? «Più che altro avverto la responsabilità di far vincere la mia squadra: la Cervelo si è dimostrata ancora una volta il team più forte. L’avversaria che temo di più? La Arndt. Fino a domenica ogni tappa sarà una battaglia».

E' cambiata dunque la classifica generale; al termine della sesta tappa e oltre 500 chilometri presi a pedalate ci sono ben tre atlete in soli 38 secondi; prima è la Hausler, seconda la Ardnt, terza la Brandli. La prima italiana in classifica generale è Fabiana Luperini, settima. In decima posizione c'è Tatiana Guderzo

L'ordine d'arrivo:
6ª tappa (Cerro al Volturno (IS) - S. Elena Sannita (IS))
1) Judith Arndt (Team Columbia) km 119 in 3h26'20" media km/h 34,691; 2. Claudia Hausler (Cervelo Test Team); 3. Nicole Brandli (Biglia Cycling Team) a 3", 4. Mara Abbott (Team Columbia) a 14"; 5. Trixi Worrack Equipe Nurberger) a 5'18"; 6. Fabiana Luperini (Selle Italia Ghezzi) a 5'222"; 7. Carla Ryan (Cervelo Test Team) a 5'29"; 8. Emma Pooley (Cervelo Test Team) a 5'44"; 9. Svetlana Bubenkova (Fenixs) a 7'55"; 10. Edita Pucinskaite (Gauss RDZ) a 7'57"

Classifica generale;
1) Claudia Hausler (Ger, Cervelo Test Team); 2) Judith Arndt (Ger, Equipe Nürnberger) a 12”; 3) Mara Abbott (USA, Team Columbia) a 38""; 4) Nicole Brandli (Svi, Bigla Cycling Team) a 2'33"; 5) Emma Pooley (Gbr, Cervelo Test Team) a 4'39"; 6. Carla Ryan (Aus, Cervelo Test Team) a 7'50"; 7) Fabiana Luperini (Ita, Selle Italia Ghezzi) a 8'49”; 8. Svetlana Bubenkova (Rus, Fenixs) a 8'56"; 9. Edita Pucinskaite (Ltu, Gauss RDZ) a 9'19"; 10. Tatiana Guderzo (Ita, Michela Fanini Record Rox) a 12'15"

Le Classifiche

maglia rosa Dila': Claudia Hausler (Ger, Cervelo Test Team)
maglia ciclamino Judith Arndt (Ger, Team Columbia)
maglia verde Polyedra: Mara Abbott (Usa, Team Columbia Highroad)
maglia bianca Regione Lombardia: Elisazabeth Armitstead (Gbr, Lotto Belisol Ladies Team)

DOMANI è in programma la tappa più lunga del Girodonne 2009, si va infatti da ANDRIA a CASTEL DEL MONTE in 131 chilometri. La distanza potrebbe non essere l’unica difficoltà, visto che il percorso prevede anche due GPM (di terza e seconda categoria) ma potrebbe essere determinante anche il gran caldo. L’arrivo è posto proprio ai pedi del castello di Federico II, una delle immagini che meglio identificano il patrimonio storico-artistico italiano.

RITROVO AD ANDRIA: ore 9,45 in piazza Vittorio Emanuele
FIRMA FOGLIO DI PARTENZA: dalle ore 9 alle ore 11:30
PARTENZA: ore 11:45
ARRIVO A CASTEL DEL MONTE: previsto alle ore 15

Foto di Nicola Ianuale

Ufficio Stampa - Start Communication



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |