Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Alexis Ryan
Kamilla Sofie Vallin

Chirio-Forno d’Asolo al Giro d’Italia ricordando Zina Stahurskaia


2.7.2009


Le lituane Trebaite e Zablockyte chiudono l'europeo in Belgio - Originale premio sui Gpm per le gialloverdi


Puntuale ed agguerrita come ogni anno la Chirio-Forno d'Asolo-Tre Colli-Rougj-Idea Quick è pronta ad iniziare la nuova avventura al 20° Giro d'Italia. La massima rassegna tappe nazionale scatta domani sera con il breve cronoprologo di Scarperia, nel Mugello, in provincia di Firenze. La corsa terminerà domenica 12 luglio a Grumo Nevano, in provincia di Napoli dopo aver toccato Toscana, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Campania. Al via oltre 140 atlete tra le migliori mondo. Tra queste le otto ragazze della Chirio Forno d'Asolo selezionate dal team manager piemontese Franco Chirio che ha dato fiducia al nucleo che ha già disputato la Grande Boucle. Quindi le ucraine Tetyana Mykhaylova, Olena Oliinyk, Tetyana Riabchenko e Viktoria Vologdina, la lituana Edita Unguryte, la bresciana Simona Frapporti a cui si aggiungono le brasiliane Clemilda e Janildes Fernandes Silva reduci dalla doppietta al campionato nazionale strada dove le due sorelle si sono passate lo scettro. "Sarà un Giro particolarmente impegnativo, con parecchie salite da scalare - puntualizza Franco Chirio - disegnato per esaltare le caratteristiche di Fabiana Luperini che andrà a caccia della sesta vittoria al Giro. Da parte nostra nell'appuntamento più importante della stagione cercheremo di dare il massimo per essere protagonisti ogni giorno. La nostra Oliinyk si trova a proprio agio quando la strada sale. Lo ha dimostrato alla Grande Boucle, quindi la attenderemo in salita. Proprio sui Gpm istituiremo un premio per ricordare Zina Stahurskaia, la campionessa bielorussa tragicamente scomparsa la scorsa settimana alla vigilia del campionato nazionale. Ci è rimasta nel cuore ed è come se continuerà a fare il Giro d'Italia con noi". Il team infatti istituirà una classifica interna del Gpm per poi premiare la migliore in gialloverde.

"Oltre che su Oliinyk - riprende Chirio - potremo contare anche sulla Unguryte nelle due crono: subito domani nel cronoprologo di Scarperia e domenica nella terza giornata nella Pontedera-S.Maria a Monte. Edita che ci ha regalato per il secondo anno consecutivo il Challenge Ville de Lyon, è reduce dall'europeo crono chiuso mercoledì al 15° posto".

In Belgio, sul tracciato di Hooglede-Gits con la Unguryte hanno disputato la crono Under 23 vinta dall'olandese Ellen van Dijk, anche altre due lituane Aušrin? Trebait? (11.) tornata ad indossare la maglia Chirio-Forno d'Aoslo dal primo giugno ed Egle Zablockyte (33.). Sabato Trebaite e Zablockyte con la nazionale lituana correranno l'europeo U23 su strada che scatterà alle 14:30 e verrà assegnato dopo 135,300 km. Settimana prossima per Trebaite, un giorno leader all'ultimo Giro della Bielorussia, scatterà anche l'europeo su pista

Ufficio Stampa Chirio-Forno d'Asolo


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |