Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Mariske Strauss

La Titanedi-Frezza-AccadueO al Giro Donne 2008


3.7.2008


La formazione trevigiana Titanedi-Frezza-AccadueO si prepara al grande esordio nella corsa a tappe femminile italiana per eccellenza: sarà infatti la prima volta che le nuove casacche bianco-rosse della compagine capitanata dalla piacentina Giorgia Bronzini sfileranno lungo le strade delle cinque regioni toccate dal Giro Donne 2008, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Piemonte.

La 19^ edizione della corsa a tappe femminile prenderà il via sabato prossimo 5 luglio, da Mantova, per concludersi dopo un cronoprologo e 8 tappe e complessivi 809.6 km domenica 13 luglio a Desio, con l'ultima frazione in linea. Tra le diciotto migliori squadre UCI iscritte alla corsa rosa, anche la nuova formazione Titanedi-Frezza-AccadueO con sette atlete che dovranno contendersi e giocarsi il primato di tappa e di classifica: Alessandra Borchi, Giorgia Bronzini, Simona Frapporti, Gintare Gaivenyte, Eleonora Patuzzo, Eleonora Soldo e Marta Tagliaferro.

Con una vittoria di tappa e due piazzamenti al Giro Donne 2007, Giorgia Bronzini non nasconde le proprie aspirazioni sul nuovo tracciato 2008: "Non conosco bene i percorsi ma, da un'occhiata alle planimetrie di tappa, spero di partire bene, contando anche sull'aiuto di una squadra giovane ma compatta" afferma la Bronzini, che con la medaglia di bronzo conquistata ai campionati nazionali di ciclismo su strada su un percorso impegnativo e poco adatto alle sue caratteristiche tecniche ha dimostrato di saper essere un'atleta completa, e non più solo velocista.

Cornuda (Treviso), 3 luglio 2008

Immagine allegata foto Fabiano Ghilardi

Ufficio stampa - Daniela Fassini



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |