Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Janneke Ensing
Christel Pourias
Carla Ryan
Malgorzata Wojtyra

2^ Tappa Giro Donne - Marianne Vos conquista anche Roma


8.7.2012


Marianne Vos è stata la più veloce a percorrere i 6,6 km della cronometro individuale nel cuore di Roma.
La fluoriclasse olandese, dopo aver dominato lo sprint d'apertura del GiroDonne, quest'oggi nella prova contro il tempo ha anticipato di 5" la canadese Clara Hughes (Team Specialized Lululemon) e di 12" la campionessa del mondo di specialità, la tedesca Judith Arndt (GreenEdge AIS). "Sono contenta perchè non me l'aspettavo proprio, ho capito che avevo vinto solo dopo l'arrivo quando tutti hanno iniziato a farmi i complimenti. Ieri mi sono messa in gioco in volata, oggi a cronometro e domani sarà la volta delle salite. Vedremo come andrà..." racconta la vincitrice, che con la prova odierna ha aumentato anche il suo margine nella classifica generale.

A dominare la seconda frazione del Giro d'Italia Internazionale Femminile 2012 tra i monumenti più celebri della capitale, oltre al fenomeno della Stichting Rabobank in maglia rosa, il gran caldo (il termometro a Roma ha toccato i 40°) e un tracciato senza eguali. "Che fascino questo percorso! Passare davanti al Colosseo porta a distrarsi. Come si fa a non guardarlo quando lo si ha a fianco?" spiegava l'ex tricolore Noemi Cantele (Be Pink) al via della sua prova. A farle eco più tardi le tre ragazze sul podio, stupite dall'aver sfiorato un simbolo del patrimonio storico e culturale internazionale come il Colosseo.

L'unica prova contro il tempo della 23a edizione del GiroDonne, con partenza e arrivo posti in corrispondenza dello Stadio delle Terme di Caracalla, completamente pianeggiante e con un un tratto finale in pavè molto tecnico, ha ricalcato in parte la crono conclusiva del Giro d'Italia maschile del 2009 vinto dal russo Denis Menchov. Dopo aver ospitato la partenza della prima tappa della scorsa edizione, Roma ha così riabbracciato il GiroDonne offrendo ai tanti appassionati del pedale e ai turisti incuriositi uno spettacolo aggiuntivo alle bellezze della città.

Domani al GiroDonne si inizia a salire. Dal Lazio alla Toscana per affrontare le prime salite dell'edizione 2012, compresa la Cima Coppi del Passo della Futa. La terza frazione partirà da Vernio (via Roma, ore 12.30) e si concluderà dopo 124 km a Castiglione dei Pepoli, in Piazza Libertà.

Ordine d'arrivo:
1) Vos Marianne (Stichting Rabobank) km 6,60 in 8'50" alla media di 44,830 km/h
2) Clara Hughes (Team Specialized Lululemon) a 5"
3) Judith Arndt (GreenEdge AIS) a 12"
4) Shelley Olds (AA Drink Leontien.nl) a 15"
5) Evelyn Stevens (Team Specialized Lululemon) a 17"
6) Linda Villumsen (GreenEdge AIS) a 18"
7) Olga Zabeliskaya (Rus Velo) a 19"
8) Annemiek Van Vleuten (Stichting Rabobank) a 20"
9) Emma Pooley (AA Drink Leontien.nl) a 22"
10) Emma Johansson (Hitec Product Mistral) a 24"
Classifica generale:
1) Vos Marianne (Stichting Rabobank) 3h57'11"
2) Clara Hughes (Team Specialized Lululemon) a 15"
3) Shelley Olds (AA Drink Leontien.nl) a 19"
4) Judith Arndt (GreenEdge AIS) a 22"
5) Evelyn Stevens (Team Specialized Lululemon) a 27"
6) Linda Villumsen (GreenEdge AIS) a 28"
7) Olga Zabeliskaya (Rus Velo) a 29"
8) Annemiek Van Vleuten (Stichting Rabobank) a 30"
9) Emma Pooley (AA Drink Leontien.nl) a 32"
10) Emma Johansson (Hitec Product Mistral) a 34"
Maglie:

ROSA Pasta Zara, Classifica individuale a tempo: Marianne Vos (Stichting Rabobank)
GIALLA Rock No War Onlus, Classifica a Punti: Marianne Vos (Stichting Rabobank)
VERDE Epiù Energia - Gruppo Iseni, Classifica della Montagna: Aleksandra Sosenko (Vaiano Tepso)
BIANCA Servetto, Classifica Giovani: Alena Amialiusik (BePink)
BLU Santero, Classifica Italiane: Tatiana Guderzo (MCipollini Giambenini)

Ufficio stampa GiroDonne


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |