Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno


Pooley, tappa e maglia all'Emakumeen Bira


9.6.2012




Maiuscolo finale di gara a Leikitio della britannica della AA Drink, che balza al comando della classifica generale


La settimana basca di ciclismo femminile continua a regalare soddisfazioni alla britannica Emma Pooley. Dopo la vittoria nella classica Durango Emakumeen Saria, la forte atleta della AA Drink ha firmato con uno splendido assolo nel finale la seconda tappa della Emakumeen Euskal Bira con la conclusione sul traguardo di Leikitio. Un finale di gara superbo e dominato da parte della Pooley, che ha fatto la differenza proprio sul quarto ed ultimo gran premio della montagna in programma. In una frazione di poco inferiore ai cento chilometri che era destinata sin dalla vigilia a regalare emozioni. Una giornata che dal punto di vista agonistico si è aperta dopo cinquanta chilometri con l’allungo di undici atlete, trascinate in avanti dalla campionessa di Francia Christel Ferrier Bruneau (Hitec Mistral) e dalla basca Eneritz Iturriaga Echevarria (Lointek), a cui ben presto si sono aggiunte altre venti atlete. Le trentuno battistrada hanno così affrontato in avanscoperta il più impegnativo tratto di salita in programma, il gran premio di seconda categoria a Lekoitz, dopo sessantacinque chilometri dal via. Diversi e numerosi gli scatti sul tratto più impegnativo della salita. Ne è nata una ulteriore scrematura sulla testa della corsa ed in cima a Lekoitz scollinano in sei: Van Dijk (Specialized Lululemon), Armitstead e Brand(AA Drink), Spratt (Orica GreenEdge), Hogan (Bizkaia Durango) e Pijnenborg (Dolmans Boels). La discesa rimescola le carte sulla testa della corsa sino al quarto gran premio della montagna, caratterizzato dal terzo passaggio da Milloi. Proprio sul finale della salita, a dieci chilometri dalla conclusione, allungano Pooley e Brand (AA Drink) con la campionessa australiana Amanda Spratt (Orica GreenEdge). Alle spalle si forma un nuovo drappello di dodici immediate inseguitrici, che allo scollinamento pagano un ritardo di trenta secondi. E sempre le ultime curve verso Milloi sono fatali alla Spratt, che perde contatto dalla coppia di testa della AA Drink. L’ultima a cedere sotto le accelerazioni della Pooley è la tenace Lucinda Brand, che viene riassorbita dal gruppetto alle spalle della britannica. Il finale è nel segno di una Pooley ritrovata, che conquista il traguardo di Leikitio e la maglia di leader della classifica generale, oltre che la casacca di miglior scalatrice della corsa a metà del cammino. Alla forte olandese della Rabobank Annemiek Van Vleuten la piazza d’onore con la vittoria dello sprint tra le inseguitrici su Trixi Worrack. L’italiana Valentina Scandolara (Sc Michela Fanini Record Rox), mantiene la leadership per quanto riguarda i traguardi volanti, mentre la classifica a punti va alla tedesca Trixi Worrack (Specialized Lululemon). Anouska Koster (Dolmans Boels) scalza l’italiana Francesca Cauz nella speciale classifica delle giovani mentre va all’esperta Eneritz Iturriaga (Lointek) la palma di miglior atleta basca della corsa.

Domani penultima frazione della venticinquesima edizione dell’Emakumeen Euskal Bira con l’inedita prova a cronometro individuale di 13,4 chilometri con partenza ed arrivo ad Orduna. Saranno attraversate le località di Arbieto, Artomana, Delika, Tertanga.

Ufficio stampa - Alberto Rigamonti



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |