Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Ingrid Drexel
Giuseppina Grassi
Bianca Van Den Hoek

Team Vaiano Tepso - Rasa Leleivyte protagonista nella leggendaria Freccia Vallone


20.4.2012


Nei prossimi giorni le atlete toscane saranno al via a Borsele, Roeselare e Crema
Non era una semplice gara di Coppa del Mondo, questa "Flèche Wallonne Fèminine", ma la leggendaria "classica delle Ardenne", una corsa durissima, con un percorso di 123 chilometri resi proibitivi dai sette interminabili strappi dalle pendenze vertiginose (Côte de Peu d'Eau, Côte de Haut-Bois, Côte de Groynne, Côte de Bohisseau, Côte de Bousalle, Côte d'Amay , Côte de Villers-le-Bouillet) e con il micidiale "Mur de Huy" da affrontare per ben due volte nel finale. Nell'occasione, le stelline del Velo Club Vaiano Tepso, guidate da Paolo Baldi e Renato Poli, si sono comportate egregiamente, con Aleksandra Sosenko e Katarzyna Sosna che figuravano, fino agli ultimi chilometri, nel gruppo delle migliori a supporto della nostra Campionessa di Lituania Rasa Leleivyte. Nella scalata finale al Muro di Huy, la capitana della formazione pratese, con un'altra prestazione di ad alto livello, ha terminato la propria prestazione in 19a posizione, a un solo minuto dalla vincitrice, l'americana Evelyn Steven (Specialized Lululemon). La buona prova ha consentito inoltre a Rasa Leleivyte di guadagnare altri 2 punti in classifica di Coppa del Mondo.

Il presidente del sodalizio della Valbisenzio, Stefano Giugni, ha avuto nel dopo-gara parole di elogio per le sue ragazze: "Sono molto felice per la prestazione odierna e fiducioso per le altre due gare che andremo ad affrontare questo fine settimana in Olanda, e in Belgio"

Terminato l'impegno con la Flèche Wallonne, le sei stelline Valentina Bastianelli, Rasa Leleivyte, Urte Juodvalkyte, Aleksandra Sosenko, Anna Trevisi e Katarzyna Sosna resteranno al Nord per partecipare alla prestigiosa EPZ Omloop van Borsele (Olanda - 21 aprile) ed al GP Stad Roeslare (Belgio - 22 aprile), prima di fare ritorno in Italia, dove mercoledì 25 aprile, a Crema (Cremona) si disputerà il Gran Premio Liberazione.

Ordine di arrivo Flèche Wallonne Fèminine - Huy (Belgio) -
1) Evelyn Stevens (Specialized Lululemon) Km 123,000 in 03h26'32''; 2) Marianne Vos (Stichting Rabo Women) a 04''; 3) Linda Villumsen (GreenEdge AIS) a 20''; 4) Lucinda Brand (AA Drink) a 27''; 5) Ashleigh Moolman (Lotto Belisol Ladies) a 41''; 6) Judith Arndt (GreenEdge AIS); 7) Megan Guarnier (Tibco To The Top) a 44''; 8) Clara Hughes (Specialized - Lululemon) a 48''; 9) Emma Johansson (Hitec Products Mistral Home); 10) Canuel Karol-Ann (Vienne Futurscope) a 51''; 19) Rasa Leleivyte (Team Vaiano Tepso) a 1'10"; 112) Aleksandra Sosenko (Team Vaiano Tepso) a 11'46"; 115) Katarzyna Sosna (Team Vaiano Tepso) a 11'58".

Matteo Ferrari - Ufficio Stampa


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |