Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Janneke Ensing
Christel Pourias
Carla Ryan
Malgorzata Wojtyra

Classica Città di Padova, palcoscenico di prestigio per le big del ciclismo mondiale


14.3.2012


L’iridata Bronzini e la tedesca Teutenberg pronte a rilanciare a Padova una nuova sfida dal recente sapore iridato. Appuntamento a sabato 17 marzo nel cuore di Padova per una giornata unica con le big del pedale


“Comunque andrà, per noi questa quarta edizione della Classica Città di Padova è un vero successo in termini di partecipazione. Ma anche di seguito, entusiasmo, collaborazione. Per una corsa tutta Camin si è mobilitata e gli sportivi saranno spettatori appassionati e veri di una corsa che vogliamo rilanciare alla grande nel panorama internazionale”. In vista della sfida di sabato 17 marzo, le parole di Gianni Destro, presidente del Gruppo Ciclistico Noventana, a capo dell’organizzazione della quarta edizione della Classica Città di Padova, sono la conferma più tangibile e genuina di un movimento organizzativo che si sta dedicando alla valorizzazione di una corsa femminile pronta a fare il grande salto di qualità. La gara di Camin di Padova, presentata nella Sala Paladin di Palazzo Moroni nel cuore di Padova, promossa a pieni voti al rango internazionale, si candida ad essere uno degli eventi di maggior rilievo, sotto ogni punto di vista, per il ciclismo femminile sul territorio italiano.”Ed a questo punto, anche uno degli appuntamenti di maggior importanza d’inizio stagione nel calendario internazionale” ha aggiunto prontamente Destro, profondo conoscitore del ciclismo ed abile regista della parte tecnica dell’organizzazione. Perfettamente coordinata dal Comitato Attività Economiche di Camin presieduto dal dottor Filippo Fornasiero.

Numeri alla mano sono oltre centosettanta le atlete che si schiereranno sulla linea di partenza nel centro della città di Padova per le operazioni preliminari ed il via ufficiale. Tre le novità della quarta edizione della corsa patavina c’è infatti la nuova location riguardante le operazioni che precederanno al gara. Il tutto si svolgerà nella centralissima Piazza del Municipio di Padova, dinnanzi al celebre Caffè Pedrocchi. “Una scelta voluta fortemente in piena sinergia con l’Amministrazione Comunale della Città di Padova – ha precisato Fornasiero – che si è dimostrata sin da subito sensibile al nostro evento. Per una città come Padova che ha una storia di lungo corso legata a doppio filo allo sport ed al ciclismo in particolare. Per noi una vetrina d’eccezione, per Padova un’occasione in più per mettersi in evidenza come città del ciclismo, in questo caso del grande ciclismo femminile”. Molto vicina alla Classica Città di Padova anche la Federazione Ciclistica Italiana, con il presidente Renato Di Rocco pronto a lodare l’operato degli organizzatori padovani: “Il ciclismo femminile è il nostro fiore all’occhiello, abbiamo la campionessa del mondo e le nostre azzurre sono un punto di riferimento per tutto il movimento mondiale. La Classica Città di Padova si inserisce proprio in questo contesto di eccellenza e sul piano organizzativo segue il trend del ciclismo femminile italiano, in forte ascesa e punto di riferimento per tutta l’attività”. Anche la Città di Padova, rappresentata dall’Assessore allo Sport dottor Umberto Zampieri, si è detta soddisfatta non solo di ospitare, ma anche di patrocinare e sostenere una manifestazione del rango della Classica Città di Padova.

Sul fronte della partecipazione, in prima fila ci sarà la due volte campionessa del mondo su strada, l’italiana Giorgia Bronzini, pronta a guidare la sua nuova Diadora Pasta Zara e seria pretedente ad un successo come quello di Camin di Padova che ancora manca nella ricca e prestigiosa bacheca della piacentina, tra le bandiere più rappresentative del ciclismo italiano, femminile e non solo, nel mondo. Una Bronzini attesa dunque dagli sportivi padovani come protagonista, su un percorso veloce e prevalentemente pianeggiante, assai favorevole alle sue doti di velocista capace di ben destreggiarsi al cospetto di altrettanto veloci sprinter, come la tedesca Ina Teutenberg, che si candida come più diretta antagonista dell’attuale campionessa del mondo. “Che sfida e che emozioni ci attendono -ha commentato Gianni Destro – con un confronto diretto nella Classica Città di Padova di livello mondiale, con la prima e la terza classificate all’ultimo Mondiale di Copenaghen pronte a rilanciare un confronto diretto straordinario proprio nella nostra corsa!”. Non mancheranno le emozioni, ma neppure le occasioni per gli sportivi veneti di vivere una giornata speciale accanto ed in diretto contatto con le big mondiali del pedale.

Il Programma
La giornata di sabato 17 marzo a Padova inizierà sin dalla mattina con le ricche operazioni preliminari di verifica tessera e distribuzione numeri alle squadre. Il tutto avverrà direttamente a Camin di Padova presso il Palazzo Sarmatia (via Alsazia 3 Camin di Padova), sede del Comitato Attività Economiche, che fungerà anche da sede logistica principale per la Direzione d’Organizzazione, la Direzione di Corsa, il Collegio di Giuria e la Sala Stampa. Le operazioni preliminari di presentazione dei gruppi sportivi e delle atlete al completo, la firma del foglio di partenza saranno effettuati in Piazza del Municipio a Padova, davanti al Caffè Pedrocchi, dove dalle ore 11.00 si trasferirà tutta l’organizzazione. La partenza sarà data alle ore 13.00. In programma il tratto iniziale in linea che porterà il gruppo fuori dal centro storico di Padova per immettersi nel circuito di 12,650 metri che andrà ripetuto per nove volte. Mentre il gran finale e l’arrivo della corsa, dopo centotredici chilometri abbondanti, seguiranno la tradizione delle precedenti edizioni e saranno collocate come sempre in via Corsica a Camin di Padova.

Di seguito l’elenco delle squadre Elite iscritte ad oggi alla quarta edizione della Classica Città di Padova – in corsivo le atlete più rappresentative al via:

Specialized Lululemon (Germania) – Teutenberg, Worrack, Fahlin, Stevens, Hosking
Greenedge Ais (Australia) – Gunnevijk, Arndt, Cromwell, Hausler, Rhodes
Hitec Products Mistral (Svezia) – Johansson, Longo Borghini, Kapusta, Mustonen
Diadora Pasta Zara (Italia) – Bronzini, Andruk, Borgato, Janeliunaite
Be Pink (Italia) – Martissova, Frapporti, Kozonchuk, Presti
Faren Honda Kuota (Italia) – Cooke, Gilmore, Luperini, Hohl
Rusvelo (Russia) – Kupfernagel, Boubnenkova, Boyarskaya, Zabelinskaya
Dolmans Landscaping Boels (Olanda) – Bras, Van Den Broek, Decroix, Trott
MCipollini Giambenini Gauss (Italia) – Baccaille, Bastianelli M., Carretta, Jasinska
Team Vaiano Tepso (Italia) – Leleivyte, Sosna, Bastianelli V., Trevisi, Sosenko
Kleo Ladies Team (Belgio) – Arys, Corazza, Cucinotta, Lamborelle
Sc Michela Fanini Record Rox (Italia) – Scandolara, Foresi, Burchenkova, Grifi
Fassa Bortolo Servetto (Italia) – Guarischi, Schweizer, Gatto, Fiori, Paladin
Forno d’Asolo Colavita (Italia) – Gaggioli, Faustini, Primavera, Uebelhart
Scappa Speed Queens (Austria) – Hahn, Kollmann, Perchtold, Pintarelli
Verinlegno Fabiani (Italia) – Ratto, Tognali, Bertolin, Vanni, Vieceli
Klub Polet Garmin (Slovenia) – Rutar, Pintar, Novak, Verbic, Opeka
Team Alfonsina (Italia) – Ceccon, D’Intino, Pepe, Bonazzi
All Sports (Italia) – Falorni, Martini
Team Bigla (Svizzera) – Erhler, Hanselmann, Weiss M., Weiss S.
BikeToys Kvickly Odder (Danimarca) – Wilson, Lauge, Vallin
Nazionale Russia – Punkova, Sharapova, Likhanova
Nazionale Stati Uniti d’America – Clark, Farina, James, Phillips
Nazionale Polonia – Brzezna, Guz, Mielnik

Comunicato stampa - Alberto Rigamonti


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |