Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Gabriella Day

Il "Toscana" ancora ad Altopascio (con Porcari e Orentano)


23.8.2011


Per la sedicesima volta consecutiva (in pratica da quando è nata la manifestazione in ricordo dell’indimenticabile Michela Fanini) il “Giro della Toscana Internazionale Femminile” 13-18 settembre) farà tappa a Altopascio.

La “Città del Pane” ospiterà l’arrivo della seconda tappa che prenderà il via da Porcari (Lucca), davanti allo stabilimento “Rox” di Romano Ercolini sponsor storico della società organizzatrice, per tornare ad attraversare la zona di Orentano (Pisa) dopo qualche anno di assenza e quindi terminare le fatiche ad Altopascio.
La frazione di 110 km, che si correrà il 14 settembre, è adatta alle velociste che avranno così modo di saggiare le proprie condizioni a pochi giorni dal Mondiale di Danimarca.

Non va dimenticato che in via Cavour lo scorso anno trionfò una certa Giorgia Bronzini che, di lì a 10 giorni in Australia, avrebbe vestito la maglia iridata. Stessa identica situazione per la tedesca Regina Schleicher, anche lei prima ad Altopascio e prima, una settimana dopo, ai Mondiali di Madrid; come dire un traguardo portafortuna.

“Questa è una tappa che mi rende particolarmente soddisfatto – ha sottolineato il patron del Giro Brunello Fanini – perché se Altopascio e Porcari sono con noi da così tanti anni significa che stiamo facendo le cose bene, che ci sono dei ritorni e che è apprezzato il nostro lavoro. Per questo, oltre al mio sponsor Rox, desidero ringraziare i sindaci Alberto Baccini e Maurizio Marchetti e i loro assessori allo sport che si sono sempre dimostrati disponibili per questo tipo di manifestazioni sportive dedicate alle donne”.

“Un grande ringraziamento anche al comune di Castelfranco di Sotto che, con Orentano, è rientrato nel giro del ciclismo femminile. Per questo voglio ringraziare il primo cittadino Umberto Marvogli e il suo vice Gabriele Toti”.
La frazione Porcari, Orentano, Altopascio sarà dedicata a Valentina D’Alessandro, figlia di uno sponsor della Michela Fanini, prematuramente scomparsa.
Al via, è giusto ricordarlo, in rappresentanza di ben 20 Nazioni, ci saranno tutte le migliori atlete in circolazione a livello internazionale.
Il “Toscana” sarà presentato a Lucca (sala Ademollo di Palazzo Ducale) il 2 settembre alle 17.

Maurizio Tintori


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |