Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Janneke Ensing
Christel Pourias
Carla Ryan
Malgorzata Wojtyra

Callovi e Guderzo: tappa da vere protagoniste al Giro del Trentino


20.6.2011


Nella tappa di casa Callovi, Guderzo arriva 2^, mentre la beniamina di casa chiude 6^. Ottima anche Luperini, in difficoltà solo in discesa. Mcipollini – Giambenini al lavoro per il Giro.

Una corsa condotta da vere protagoniste. La tappa di “casa Callovi”, 2^ frazione del Giro del Trentino 2011 da Mattarello a Termon (TN), ha visto le ragazze della Mcipollini – Giambenini distinguersi per forza, impegno e spirito di gruppo, con un 2° e un 6° posto finali (rispettivamente Guderzo e Callovi) che fa ben sperare per la tappa di domani, calda frazione per la lotta alla generale.

La frazione, dopo l'epilogo allo sprint di ieri, ha visto tutte le atlete darsi battaglia sin dai primi chilometri, con una costante ricerca della fuga da parte delle ragazze meno abili in salita. Per questo la prima ora di corsa ha fatto registrare una media folle e sulla prima ascesa della salita di Cunevo il gruppo si è disintegrato. Nel drappello di testa, forte di 18 unità (poi ridotte a 14) tutte le migliori del palcoscenico mondiale, con Emma Pooley (Garmin), Johansson (Hitech), Leleivyte (Vaiano), Arndt (HTC) e ben tre atlete giallo – Fluo: la giovanissima Rossella Callovi, una scatenata Tatiana Guderzo e la sempre presente Fabiana Luperini, protagonista nonostante il forte maldigola rimediato qualche giorno fa. Dopo la discesa tecnica, che ha visto Luperini in difficoltà per l'asfalto bagnato, la scena è stata dominata da Emma Pooley, alla caccia della vittoria, inseguita da quattro atlete: Guderzo, Callovi, Arndt e Johansson. La tattica di casa giallo – fluo, a quel punto, diventava chiara: lavorare per la Rossella, già 2^ in Spagna nella gara di Coppa del Mondo. Sulla seconda e ultima ascesa verso Cunevo, però, Rossella ha lasciato via libera ad una più brillante Guderzo che a 4 km dall'arrivo ha agganciato Pooley insieme alla Arndt, con cui è volata verso l'arrivo. Nello sprint finale, preso lungo dalla Arndt, Guderzo è riuscita a rimontare Pooley, per una seconda posizione che vale moltissimo: “Volevamo aiutare Rossella che correva in casa, per questo ho tirato l'inizio salita –ha spiegato dopo l'arrivo la Campionessa del Mondo di Mendrisio - Quando poi mi ha detto di andare, che non ce la faceva, ho continuato del mio passo, senza esagerare, sapendo che lo strappo finale sarebbe stato molto impegnativo. Infatti nello sprint sono riuscita a superare Pooley, mentre Arndt era troppo avanti per me (…) molto bene comunque, il Trentino era un primo test in vista del Giro, e possiamo essere soddisfatte perchè siamo tutte molto forti e competitive. Speriamo di continuare a crescere”.

La bilancia di fine giornata, insieme alla soddisfazione per una grande tappa, porta una nuova situazione nelle classifiche: Rossella Callovi, grazie al 6° posto conquistato sull'arrivo di casa, è la nuova leader della classifica giovani. Tatiana Guderzo, 2^ oggi, arriva ad un passo dalla maglia di leader, con un secondo posto in classifica che domani, nell'ultima tappa da Castel Thun a Cles (72 km), il team cercherà in tutti i modi di migliorare.

Uff. Stampa MCipollini - Giambenini Women Team


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |