Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Janneke Ensing
Christel Pourias
Carla Ryan
Malgorzata Wojtyra

Sprint regale di Ina Yoko Teutenberg ad Arco


20.6.2011


Doppietta per l’Htc Highroad Women. Alle spalle della vincitrice, la compagna di squadra Adrie Visser. Martine Bras completa un podio tutto straniero


La diciottesima edizione del Giro del Trentino Alto Adige Internazionale per Donne Elite incorona la velocissima Ina Yoko Teutenberg (Htc – Highroad Women), che vince nettamente la prima frazione. Ottimo lavoro di squadra per la formazione tedesca, che piazza al secondo posto l’olandese Adire Visser. Sul terzo gradino del podio, un’altra olandese, Martine Bras, che nell’occasione difende i colori della sua nazionale.

Dimaro dopo aver accolto le operazioni di preliminari, ospita la prima tappa, rispondendo bene all’evento. Nella piazza Serra, nella Val di Sole, è stato dato il via per le centotrentuno atlete, in rappresentanza di ventitre squadre, di cui otto nazionali. Primo tratto di trasferimento, condotto a velocità controllata per tutto il gruppo. Chilometro zero posto in località di Folgarida di Dimaro. E poi, subito la strada sale, otto chilometri di salita pedalabile, per scollinare sul Passo Campo Carlo Magno. Prima atleta la russa Svetlana Bubnenkova (Team Pcw), alle sue spalle la britannica Emma Pooley (Garmin Cervelo). A Comano Terme, invece era posto il secondo Gran Premio della Montagna di giornata, a transitare è ancora l’atleta che difende i colori del Team Pcw, Svetlana Bubnenkova, che vestirà poi la maglia verde. Gara condotta per lo più dal gruppo compatto, ma nel finale un terzetto di prestigio prova a fuoriuscire. Si avvantaggiano Nicole Cooke (MCipollini Giambenini), la vicentina Elena Berlato (Top Girls Fassa Bortolo) e l’atleta in maglia Garmin - Cervelo, Noemi Cantele, ma non riescono a prendere largo.

Negli ultimi chilometri il treno Htc Highroad Women fa l’andatura, e sul traguardo, è doppietta. In viale delle Magnolie, dopo un rettilineo lungo poco più di cinquecento metri, arriva di potenza l’atleta tedesca, Ina Yoko Teutenberg, che dopo aver vinto anche lo sprint intermedio, grazie alla vittoria, è leader di classifica con un vantaggio di sette secondi nei confronti della compagna di squadra.

Da segnalare,la brutta caduta per la bresciana Francesca Faustini, che nella discesa di Madonna di Campiglio, è finita a terra, causa asfalto bagnato.
Al termine della corsa, un numeroso pubblico ha assistitoa al protocollo cerimoniale, al quale ha presenziato anche il testimonial della manifestazione, Gilberto Simoni.

Domani seconda tappa. Le atlete rimaste in corsa, saranno impegnate in un percorso decisamente più impegnativo di quello odierno. Si partirà da Mattarello e dopo ottantasei chilometri l’arrivo sarà posto a Termon di Campodenno, nel cuore della Val di Non, e a casa della talentuosa Rossella Callovi. Il via sarà dato alle ore 14. Prima parte del tracciato senza troppe difficoltà altimetriche; dopo cinquanta chilometri, la corsa sarà sicuramente più dura. Il primo passaggio sul Gran Premio della Montagna sarà posto al sessantottesimo chilometro, in località Campodenno; ai meno due chilometri e mezzo dal traguardo, secondo passaggio. Arrivo previsto attorno alle 16.15; le atlete saranno accolte a Campodenno, in località Termon.

Un’ampia sintesi della prima tappa del Giro del Trentino sarà trasmessa all’interno del Telegiornale Regionale trentino a cura della Rai. Un’altrettanto approfondita sintesi sarà proposta all’interno del Telegiornale dell’emittente locale Rttr. Dalle ore 19.20 servizio su Tca Tv.

ORDINE D’ARRIVO 1° TAPPA:
1.Teutenberg Ina (Htc – Highroad Women) km 85,00 in 2h04’52’’ alla media di 41,720 km/h; 2.Visser Adrie (Htc – Highroad Women) s.t.; 3.Bras Martine (Nazionale Olanda); 4.Gilmore Rochelle (Lotto Honda Team); 5. Martisova Julia (Gauss Rdz Ormu Unico 1); 6.Martin Lucy (Garmin – Cervelo); 7.Scandolara Valentina (Gauss Rdz Ormu Unico 1); 8.Johansson Emma (Hitec Products Uck); 9.Jasinska Malgorzata (Sc Michela Fanini Record Rox); 10.Andruk Alona (Diadora Pasta-Zara);

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 1° TAPPA:
1.Teutenberg Ina (Htc – Highroad Women) 2.Visser Adrie (Htc – Highroad Women) a 7’’ 3.Bras Martine (Nazionale Olanda) a 8’’

Ufficio Stampa 18° Giro del Trentino


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |