Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Anne Arnouts
Jessie Maclean
Modesta Vzesniauskaite

Giorgia Bronzini firma il suo tris a Crema


26.4.2011


La campionessa iridata trionfa nettamente. Andruk e Baccaille completano il podio


E’ italiana la prima vittoria dell’iridata Giorgia Bronzini, che da quest’anno difende i colori della Forno d’Asolo Colavita. La forte atleta piacentina è stata la migliore sul traguardo di Crema. Al ventiseiesimo Gran Premio Liberazione riservato alle donne Elite ed organizzato dal Gc Arci Cremasco si sono presentate ben cento trentadue atlete in rappresentanza di ventisette squadre, tra cui due rappresentative nazionali, quella slovena e quella dell’Ucraina.

Il percorso, classico e totalmente pianeggiante, quindi adatto alle ruote veloci, prevedeva un circuito di dieci chilometri da ripetere dodici volte, per complessivi centoventitre chilometri.

Fin dall’ inizio il gruppo viaggia sempre a velocità abbastanza elevata. Attacchi pochi e insignificanti fino a metà corsa. Il primo tentativo serio di fuga porta la firma della campionessa nazionale slovena a cronometro Tjasa Rutar, cui fa seguito successivamente l’assolo della sua compagna di squadra Ursa Pintar, entrambe in gara con i colori del Club sloveno Polet Garmin. Tra le squadre più attive, soprattutto nella parte centrale e finale di corsa, la Forno d’Asolo Colavita, la MCipollini Giambenini Giordana, la Top Girls Fassa Bortolo.

Nell’ultima tornata un quartetto composto da Martina Corazza, Julia Martisova , Nicole Cooke e Alessandra d’Ettorre prova ad avvantaggiarsi sul gruppo senza però riuscire a prendere il largo. Il gruppo torna rapidamente compatto e prepara per lo sprint finale.
Negli ultimi cinque chilometri testa a testa tra MCipollini Giambenini e la Forno d’Asolo Colavita per guadagnare le posizioni migliori in vista della volata.
Sul lungo rettifilo d’arrivo a spuntarla è la maglia arcobaleno della ventisettenne Giorgia Bronzini. È il fotofinish a decretare il secondo ed il terzo posto, occupati nell’ordine da Alona Andruk(Diadora Pasta Zara) e Monia Baccaille (MCipollini Giambenini).

“E’ la prima vittoria con questa maglia. E se l’ho conquistata, oggi, è merito di tutte le mie compagne di squadra”. Sono queste le prime parole della vincitrice Giorgia Bronzini. “ La squadra ha fatto un lavoro eccezionale, hanno sempre corso nelle prime posizioni dall’inizio alla fine. E’ un po’ che cercavo questa vittoria, è arrivata in una gara che mi piace molto”

Angelo Bassi, da sempre presidente del Comitato Organizzatore si è dichiarato soddisfatto al termine della competizione: “ Un grazie particolare a tutti i miei collaboratori, agli sponsor e agli amici che fanno si che questa manifestazione si realizzi sempre nel migliore dei modi. Purtroppo non abbiamo salite nella zona, e quindi penso che il Gran Premio Liberazione si possa definire il mondiale di primavera per velociste. Oggi ha vinto una signora velocista, la migliore al mondo”

Ordine d’arrivo:
1. Bronzini Giorgia (Forno d’Asolo Colavita) km 123,600 in 3h01’00’’ alla media di40,972;
2. Andruk Alona(Diadora Pasta Zara) s.t.
3. Baccaille Monia (MCipollini Giambenini Giordana)
4. Leleivyte Rasa (Vaiano Tepso Solaristech)
5. Cucinotta Annalisa (Kleo Ladies Team)
6. Goss Belinda (Nazionale Australia)
7. Scandolara Valentina (Gs Gauss Rdz Ormu Unico1)
8. Frapporti Simona (Gs Top Girls Fassa Bortolo)
9. Primavera Federica (Team Fanini Store)
10. Rossi Vania (Selle Italia Esercito)
Sintesi in streaming su www.sportinlombardia.com

Alberto Rigamonti / Serena Danesi


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |