Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno


World Cup pista: Bronzini, impresa in Colombia!


20.12.2010


Eccezionale performance della campionessa del mondo nella corsa a punti a Cali


Non finisce di stupire Giorgia Bronzini. Ancora una volta ha salvato la spedizione azzurra. Questa volta a Cali, in Colombia, la 27enne piacentina ha conquistato la prima prova di Coppa del Mondo della corsa a punti, disputata nell'ultima giornata (la notte italiana tra sabato e domenica) della 2. prova di World Cup, nonostante i problemi tecnici (due giorni senza bici, arrivate in ritardo in sudamerica) e fisici della vigilia (virus influenzale che ha colpito la spedizione azzurra).
"Robe da matti. Giorgia è davvero unica, imprevedibile, insuperabile. Anche facendo fronte a situazioni di estrema emergenza è riuscita a trionfare". Esclama raggiante Franco Chirio che non sta nella pelle dalla gioia. Per il team manager piemontese la campionessa del mondo è come una figlia. L'ha vista e fatta crescere e da pochi mesi l'ha ritrovata matura, campionessa, estrosa numero uno al mono.

"Alle condizioni che hanno segnato i giorni di avvicinamento alla gara - si domanda Chirio - chi avrebbe sottoscritto un simile risultato? Ha messo tutte le avversarie alle spalle, facendo proprio lo stretto necessario per vincere. Ha combinato qualcosa di incredibile, eccezionale: un vero capolavoro. E' stata strepitosa, stavolta si è superata. Dopo il ritardo dell'arrivo a Cali delle biciclette e l'attacco influenzale che aveva minato la permanenza in Colombia chi se lo sarebbe mai immaginato. Per recuperare un minimo di colpo di pedale ha aggiunto altre gare prima della costa a punti (velocità e keirin con la nuova compagna di squadra e nazionale, la lecchese Barbara Guarischi, ndr) che aveva programmato di correre, ma senza pensare concretamente al risultato pieno".

Nella corsa a punti sui 20 km (80 giri coperti in 25'48"937 alla media di 46,483 km/h), la campionessa della Forno d'Asolo-Colavita, alla fine degli 8 sprint previsti, ha totalizzato 13 punti contro i 10 ottenuti dalle giovani Kelly Druyts (Bel) e Askana Papko (Blr). Giorgia è uscita alla distanza. E' stata l'unica a vincere due volate, esattamente la quinta e la sesta, che le hanno permesso il decollo da metà gara. Mentre la Druyts era partita imponendosi subito nel primo sprint e la Papko il quarto, ultima ad essere superata nel punteggio. La Bronzini è andata a punti in altre due occasioni. Aveva rotto il ghiaccio col punticino del quarto rush, quando la Papko (leader della specialità nel ranking Uci) era in testa a quota 7, e definito il controllo della corsa con il terzo posto della penultima volata.

Dopo l'eccezionale exploit di Cali, Giorgia Bronzini torna ad indossare la maglia bianca di leader della corsa a punti in World Cup, trofeo già vinto nella stagione 2008-2009, specialità in cui si è laureata campionessa del mondo nel 2009 a Pruszkov (Polonia). Con 12 punti guida sulla belga Kelly Druyts (10 pts) e la bielorussa Askana Papko (8 ts). Prossimi appuntamenti di Coppa del Mondo a Pechino (21-23 gennaio) e Manchester (18-20 febbraio) prima del mondiale di Apeldoorn, in Olanda (23-27 marzo).

ARRIVO CORSA A PUNTI: 1) Giorgia Bronzini (Italia) Punti 13; 2) Kelly Druyts (Belgio) 10; 3) Aksana Papko (Bielorussia) 10; 4) Belinda Goss (Australia) 8; 5) Katie Colclough (Gran Bretagna) 8; 6) Pascale Schnider (Svizzera) 8; 7) Debora Galvez Lopez (Spagna) 7; 8) Madeleine Sandig (Germania) 6; 9) Ausrine Trebaite (Lituania) 4; 10) LaureEllis n (Nuova Zelanda) 3

Ufficio Stampa Chirio-Forno d'Asolo


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |