Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Ella Michal
Laura Van Der Kamp

Gauss - un pieno di benzina verde per puntare sempre più in alto


15.11.2010


VALENTINA SCANDOLARA E SUSANNA ZORZI NELL'ORGANICO 2011 INSIEME ALLA POLACCA SJLWIA KAPUSTA E LORENA FORESI


Il 2010 è alle spalle ed è ora di guardare avanti. Il Gs Gauss-Rdz-Ormu dopo aver archiviata una stagione da incorniciare conclusa con la conquista di ben ottantacinque podi, il più prestigioso dei quali ottenuto da Giorgia Bronzini al meeting iridato di Geolong in Australia, sta pianificando il 2011 con grande attenzione. Perse alcune campionesse del calibro di Giorgia Bronzini e Edita Pucinskaite alle quali il club bresciano augura un futuro importante non solo nello sport ma nella vita di tutti i giorni, patron Luigi Castelli e Luisiana Pegoraro si sono guardate attorno puntando su alcune giovani di indubbio talento per cercare di ripetersi ai massimi livelli. Alla corte del presidentissimo bresciano sono approdate la pluri-decorata Valentina Scandolara, Susanna Zorzi, Lorena Foresi e la polacca Sjlwia Kapusta.

La più titolata delle new entry è senza alcun dubbio Valentina Scandolara che in carriera ha ottenuto due titoli europei, altre quattro medaglie conseguite a meeting continentali e europei, nonché undici titoli italiani: sei su pista, quattro su strada e uno nelle ciclocampestri. Davvero una giovane talentuosa che sotto la direzione di Luisiana Pegoraro potrà sicuramente ambire a ruolo di protagonista. Attesa alla prova anche baby-Zorzi quest'anno prima nei tricolori su strada e su pista, atleta da seguire con attenzione dalle enormi potenzialità. E che dire del duo composto da Foresi e Kapusta? Sono aduse a correre al cospetto dell'espressione migliore del ciclismo femminile mondiale e al Gs Gauss-Rdz-Ormu potranno ulteriormente migliorare.

Con Bronzini e Pucinskaite lascia il team della Leonessa anche la pluri-titolata Lisa Gamba. Dopo aver gareggiato e vinto sulle strade e sulle piste di tutta Italia nelle categorie esordienti e allieve, la ragazza di Roè Volciano è trasbordata tra le juniores dove debutterà con la Ju Sport di Gorla Minore, società storica del nostro Paese. Anche a lei in bocca al lupo!

Ufficio Stampa Angiolino Massolini


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |