Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Janneke Ensing
Christel Pourias
Carla Ryan
Malgorzata Wojtyra

Giornata Rosa del Ciclismo Femminile di Nove: le gare in programma


25.8.2010


Domenica 12 settembre previste quattro manifestazioni sulle strade vicentine. Con l’apice pomeridiano della Premondiale per la categoria Elite. Attese a Nove quasi trecento atlete.


Sarà senza dubbio la sfida per la maglia azzurra da indossare ai prossimi mondiali australiani di Melbourne l’apice di maggior intensità e qualità agonistica della prossima Giornata Rosa del Ciclismo Femminile Gran Premio Artuso Legnami, Memorial Riccardo Brunello, in programma a Nove, nel cuore della provincia di Vicenza, domenica 12 settembre.
Quella delle Elite sarà la gara di maggior contenuto tecnico, sviluppata su ben 123 chilometri caratterizzati dalla triplice scalata finale della celebre salita della Rosina, che terrà impegnate le atlete per buona parte del pomeriggio, con lo start ufficiale previsto per le ore 14,15. Prima del finale elettrizzate e di intenso interesse agonistico, è previsto in circuito cittadino di 8,100 che andrà ripetuto per sette tornate.

Ma quella organizzata dalla Artuso Legnami Lievore Detersivi Breganze sarà una giornata che sin dal primo mattino vedrà impegnate le varie categorie del ciclismo femminile. La gara delle Elite sarà anticipata dall’altrettanto atteso ed importante appuntamento per le junior, che chiamerà a raccolta le esponenti di maggior rilievo del panorama nazionale. A partire dalla due volte campionessa d’Italia, strada e cronometro individuale, Susanna Zorzi che, oltre a correre sulle strade casalinghe, appartiene al sodalizio organizzatore presieduto da Giorgio Pigato.

“Elite e junior si divideranno come ogni anno le massime attenzioni -spiega il direttore tecnico della manifestazione Franco Basso – con le più grandi impegnate nella lotta in gara per la maglia azzurra che le porterà in Australia a difendere i colori dell’Italia. Ci attendiamo al via tutte le squadre italiane con le loro esponenti di spicco, ma anche le ragazze italiane che militano in gruppi sportivi stranieri. Abbiamo disegnato un percorso che, oltre che bello dal punto di vista del paesaggio, offrirà ai commissari tecnici della Federciclismo importanti spunti di valutazione e verifica. Abbiamo un albo d’oro infine che parla da solo. Grandi atlete e fior di campionesse, come Ziliute, Tamanini e da ultima Noemi Cantele nel 2009 dimostrano come questa sia una corsa che non si vince per caso, ma facendo valere doti e capacità di leggere bene la corsa”.

Non da meno è l’entusiasmo nei confronti della gara per le junior:”La vittoria della trentina Rossella Callovi in maglia iridata nell’ultima edizione del 2009 mi sembra che dica già tanto – precisa sempre Basso – sia sul parterre al via che sul valore tecnico espresso in corsa dalle ragazze. Anche per le junior abbiamo scelto di rendere più difficile il finale riproponendo una sola scalata della salita della Rosina. Un passaggio solo in vetta alla nostra salita, ma che si rivelerà determinante. Quest’anno in prima fila avremo la nostra due volte campionessa d’Italia (strada e cronometro individuale) Susanna Zorzi, quinta ai Mondiali di Offida in entrambe le prove, con la vicecampionessa del mondo su strada Rossella Ratto”. Junior impegnate su 66,800 chilometri complessivi di gara, con la Rosina nel finale ed il circuito cittadino di Nove da ripetere per sei volte.

Tutte centrate sull’abitato di Nove le gare mattutine per esordienti ed allieve. Saranno le più piccole esordienti a dare la sveglia mattutina con la partenza alle ore 9,00 per i 29,700 chilometri, tutti pianeggianti sul circuito da ripetere per cinque volte. Seguite dalle ore 10,15 dalle allieve, che correranno sulla maggior distanza di 46,300 chilometri. “Per esordienti ed allieve – illustra Basso – abbiamo previsto soltanto partenza ed arrivo in Piazza De Fabris, mentre il circuito avrà svolgimento sempre nell’abitato di Nove ma senza passaggi intermedi. Riguardo la partecipazione giovanile non ho dubbi. Siamo in Veneto, siamo una delle regioni guida del movimento giovanile, abbiamo grossi numeri ed attendo una partecipazione molto ampia e qualificata. Non solo. Nell’ultima edizione abbiamo accolto molto volentieri club ed atlete provenienti da altre regioni, non solo limitrofe”. Anche nelle allieve la nota lieta sulla partecipazione arriva direttamente dalla società di casa, la Artuso Legnami Lievore Detersivi: “Ovviamente schiereremo in prima fila la nostra campionessa d’Italia allieve su strada Anna Zita Maria Stricker – precisa Basso – che assieme alla Zorzi nelle junior ed alle altre nostre ragazze ha reso questa stagione davvero magica e ricchissima di soddisfazioni per la nostra società Artuso Legnami Lievore Detersivi”.

Pallottoliere alla mano e sommando le assai probabili adesioni per le quattro manifestazioni in programma, la Artuso Legnami Lievore Detersivi prevede l’arrivo a Nove di quasi trecento atlete. “Un impegno non da poco – conclude Basso – per offrire tutti i servizi ed un’organizzazione all’altezza dell’evento. Beneficiamo di un’area tecnica molto valida all’interno della nostra organizzazione. Ma soprattutto abbiamo incontrato nell’Amministrazione Comunale di Nove e nel sindaco Bozzetto un partner istituzionale e non solo davvero innamorato dello sport, capace di sostenerci e di garantirci tutto quanto necessario per proporre quella che è davvero una giornata unica nel suo genere all’interno del calendario del ciclismo femminile italiano”.

I media
Ampia copertura mediatica prevista anche per l’edizione 2010 della Giornata Rosa del Ciclismo Femminile, Gran Premio Artuso Legnami, valida come Premondiale Donne Elite. A partire dall’emittente leader nel vicentino, Tva Vicenza, che dedicherà un’apposita puntata monografica alle corse di Nove della celebre trasmissione Ultimo Kilometro, in onda ogni giovedì dalle ore 21, anche sulla piattaforma Sky al canale 907. Da quest’anno Tva Vicenza offre anche uno splendido servizio Tv in streaming sul portale www.tvavicenza.it, sul quale in ogni momento sarà possibile accedere alla sezione sportiva ed alle trasmissioni dedicate al ciclismo. Ampio spazio di preview della corsa vicentina ci sarà anche sul quindicinale di informazione sportiva Il Grande Sport, ed anche sul portale web dedicato all’universo sportivo www.ladomenicadivicenza.it . Radio ufficiale dell’evento sarà l’emittente romana Radio Radio, già partner del Giro del Trentino Internazionale Femminile, da quest’anno ancor più vicina al ciclismo lady con la Premondiale Donne Elite di Nove. All’interno del palinsesto della prima talk radio italiana è previsto un collegamento da Nove nell’ambito della trasmissione “Il Meglio di Radio Radio – Lo Sport” durante la fasi conclusive della Premondiale per le Elite nel pomeriggio di domenica 12 settembre.

Gli eventi
Sempre in Piazza De Fabris, cuore della manifestazione, è stata decisa l’apertura straordinaria per tutta la giornata di domenica 12 settembre, del celebre Museo della Ceramica, vero e proprio vanto che nella sua storia si è distinta per la lavorazione della ceramica.

Contemporaneamente, prenderà vita nelle principali via di nove sin dai giorni precedenti la Giornata Rosa, la rassegna Portoni Aperti, quest’anno ben centrata a tema sul ciclismo e sullo sport al femminile.

Infine accanto alla sede di partenza e di arrivo di tutte le gare, sarà allestito il piccolo villaggio commerciale che darà spazio ed attenzioni ai principali partner ed alle aziende vicine alla Giornata Rosa del Ciclismo Femminile.

Il programma
Il programma della Giornata Rosa del Ciclismo Femminile – Premondiale Donne Elite di domenica 12 settembre, con tutte le gare che partiranno e si concluderanno in Piazza De Fabris:

ESORDIENTI FEMMINILE
Partenza ore 9,00
Nr. 5 giri circuito cittadino di km 5,500 per totale km. 29,700

ALLIEVE FEMMINILE
Partenza ore 10,15
Nr. 8 giri circuito cittadino di km 5,500 per totale km. 46,300

JUNIOR FEMMINILE
Partenza ore 12,00
Nr. 6 giri circuito cittadino di km 5,500 + 1 giro finale con salita Rosina per totale km. 66,800

ELITE FEMMINILE – PREMONDIALE STRADA
Partenza ore 14,15
Nr. 7 giri circuito cittadino di km 8,100 + 3 giri finali con salita Rosina per totale km. 123,500

L’albo d’oro della Premondiale di Nove Elite Femminile:
2007 – Luisa Tamanini (Safi Pasta Zara Manhattan)
2008 – Diana Ziliute (Safi Pasta Zara Manhattan)
2009 – Noemi Cantele (Bigla Cycling Team)


Ufficio Stampa Giornata Rosa del Ciclismo Femminile


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |