Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Melanie Bravard
Nicole Cooke
Paola Munoz
Inge Roggeman

Cervélo - Charlotte Becker vince il GP Ciudad de Valladolid


6.6.2010


La tedesca Charlotte Becker (Cervélo TestTeam) ha vinto oggi il GP Ciudad de Valladolid, sesta prova dell'edizione 2010 di coppa del mondo. Si tratta del primo successo in coppa del mondo per la Becker. La connazionale Judith Arndt (Columbia Women) si è classificata seconda, appena davanti all'olandese Annemiek van Vleuten (Nederland Bloeit).

"A 30 chilometri dal traguardo, quattro atlete hanno attaccato ed io sono andata con loro. Più tardi due di loro si sono staccate e sono così rimasta con Judith Arndt e Annemiek van Vleuten, " ha spiegato Charlotte Becker dopo la corsa. "Il vantaggio aumentava ed ero ottimista perché nelle ultime due settimane avevo dimostrato di avere un buono spunto veloce. Sapevo che la van Vleuten era molto veloce, ed inoltre non aveva nemmeno tirato a tutta perché la sua compagna di squadra Marianne Vos era nel gruppo dietro di noi. Ho fatto la volata a tutta sempre in prima posizione e nessuna è riuscita a superarmi." "Sono davvero felice per la mia prima vittoria in coppa del mondo. Il piano di squadra prevedeva di inserire qualcuno nella fuga decisiva, e così è stato."

"All'inizio la gara non è stata molto dura. Pianura, poco vento e solo poca salita, " ha detto il direttore sportivo Egon van Kessel. "Ma dopo circa due ore di corsa il vento è aumentato leggermente e ciò ha reso la corsa un po' più dura. L'attacco è avvenuto in salita. Il plotone si è frammentato in diverse parti, ma prima del finale di corsa era ancora composto da 50-60 unità. Ci sono stati molti attacchi ma nell'ultimo sono rimaste davanti solo la nostra Charlotte Becker, Annemiek van Vleuten e Judith Arndt. Charlotte Becker si è aggiudicata lo sprint ottenendo la sua prima vittoria in coppa, mentre la squadra ha colto il secondo successo stagionale in coppa."

"Siamo felici ma anche sorpresi perché non è facile vincere una gara di coppa del mondo quando non abbiamo tra i nostri ranghi le nostre migliori velociste. È stato un risultato decisamente positivo e ne siamo molto felici".

GP Ciudad de Valladolid (122.9 km)
1. Charlotte Becker (Ger) Cervélo TestTeam
2. Judith Arndt (Ger) HTC Columbia Women
3. Annemiek van Vleuten (Ned) Nederland Bloeit



Comunicato originale

Charlotte Becker wins GP Ciudad de Valladolid

Charlotte Becker (GER) won the GP Ciudad da Valladolid, the sixth round of the 2010 UCI Women's World Cup in Spain today. It was Becker’s first World Cup victory and successfully completed the team’s plan to increase their points for their World Cup ranking. Judith Arndt (GER-HTC Columbia Women) placed second, just ahead of Annemiek van Vleuten (NED-Nederland Bloeit).

“With 30 km to go, four riders attacked, and I went with them. Later on two lost contact with our group and then I was with left with Judith Arndt and Annemiek van Vleuten,” explained Charlotte Becker after the race. “The gap was getting bigger and I know that I’ve been fast in the sprints in the last couple of weeks so I was thinking positively. I knew that van Vleuten is really fast, especially since she had not been riding full gas as her teammate Marianne Vos (NED) was in the group behind us. I lead my group into the final and never gave the front position away, I went full gas as well and the two where not able to pass me.”

“I am really happy about my first World Cup win, and that I got the chance from the team to go for my own success today. The plan for us was to have somebody in the final break away and everything went according to plan.”

“At the beginning today, it was not such a hard race. Not too windy, flat and a little bit hilly,” said Egon van Kessel, Sports Director. “But after about 2 hours of racing it got a little windier, not too much but enough to make it harder. Then we had a climb and we attacked there. Then the bunch broke into several parts. But at the end before the final started there was a bunch of 50 to 60 riders and there were several attacks. On the last attack there was a break with three riders with Charlotte Becker from our team, Annemiek van Vleuten and Judith Arndt, and these three riders made it to the end of the race. There was a sprint and Charlotte won her first World Cup race, and our second World Cup win, this year.

“We were fairly happy but also surprised because it’s not that easy to win a World Cup especially when we are not here with our fastest sprinters. But in small groups I know we can win the race and it happened today. It was a very good result and we’re very happy with it.”

Geert Broekhuizen - Public Relations


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |