Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Julia Hilber
Samantha Schneider

Il tricolore di Monia Baccaille brilla sulle strade di Crema


26.4.2010




Al fotofinish la campionessa d’Italia si aggiudica la corsa su Bronzini e D’Ettorre
Tra le junior vittoria per Rossella Ratto


Volata strettissima per questione di centimetri che suggella la vittoria della campionessa d’Italia Monia Baccaille nella venticinquesima edizione del Gran Premio Liberazione. La tricolore, in forza al Team Valdarno, ha vinto il “mondiale” di primavera battendo allo sprint Giorgia Bronzini (Gauss Rdz Ormu) di pochissimi centimetri, che hanno richiesto l’utilizzo del fotofinish per ufficializzare l’ordine d’arrivo. Al terzo posto l’abruzzese Alessandra D’Ettorre (Top Girls Fassa Bortolo Ghezzi) per un podio di valore, al termine di una corsa ben interpretata e vissuta su diversi brevi tentativi di allungo. Tutti prontamente rintuzzati dal gruppo, in particolare dalle squadre delle velociste più accreditate. Centosedici ragazze al via, con la campionessa del mondo Tatiana Guderzo (Team Valdarno) per quindici gruppi sportivi, con la folta e qualificata rappresentanza straniera delle nazionali di Stati Uniti, Croazia, Ucraina ed i club Polet Garmin e Lointek Ugeraga.

“Ero sicura di aver condotto una volata più che buona – ha dichiarato Monia Baccaille – ma quando ho visto la Bronzini alzare le mani al cielo ho avuto il timore di essere stata preceduta, seppur di poco. Invece ho colto un successo importante, per me e per la squadra, al primo traguardo stagionale”

Soddisfatto Angelo Bassi, coordinatore organizzativo del Gc Arci Cremasco: “Una venticinquesima edizione da mandare agli annali per una classica che non tramonta ma ha l’intenzione di riproporsi ogni anno come palcoscenico privilegiato a favore delle atlete di spicco. Un ringraziamento particolare ai nostri sponsor, sia a quelli storici che a quelli che sono subentrati a collaborare con noi recentemente. Grazie a loro riusciamo a progettare e realizzare eventi di questa portata. Oltre che all’impareggiabile aiuto dei nostri collaboratori e volontari del Gruppo Arci Santa Maria”

Ordine d’arrivo categoria Elite:
1. Baccaille Monia (Team Valdarno) km 121 in 2h53’18” media 41,893 
2. Bronzini Giorgia (Gauss Rdz Ormu) st 
3. D’Ettorre Alessandra (Top Girls Fassa Bortolo Ghezzi) 
4. Leleivyte Rasa (Safi Pasta Zara Manhattan) 
5. Callovi Rossella (Sc Vecchhia Fontana) 
6. Holler Monica (Fenixs Petrogradets) 
7. Tagliaferro Marta (Top Girsl Fassa Bortolo Ghezzi) 
8. Guarischi Barbara (Michela Fanini Record Rox) 
9. Sharga Olena (Nazionale Ucraina) 
10. Ryan Kendall (Nazionale Stati Uniti)
Anche nelle junior si è rivelato determinante il prezioso ausilio del fotofinish. Tra le settantatre atlete al via, a spuntarla al termine dei sessantuno chilometri, è stata l’orobica Rossella Ratto, al primo anno nella nuova categoria junior, che ha regalato la vittoria alla Carmiooro Ngc Cassina Rizzardi. Alle spalle della talentuosa lombarda la campionessa d’Europa su strada Elena Cecchini (Sc Vecchia Fontana), ancora una volta seconda sul traguardo cremasco.

Ordine d’arrivo categoria junior:
1. Ratto Rossella (Carmioro Ngc Cassina Rizzardi) km 62 in 1h32’38” media 40,158 
2. Cecchini Elena (Sc Vecchia Fontana) st 
3. Trevisi Anna (Pedale Reggio) 
4. Valentini Elena (Cicli Fiorin Despar) 
5. Gatto Viviana (Artuso Legnami Lievore Detersivi) 
6. Baraldo Giorgia (Sc Vecchia Fontana) 
7. Bartelloni Beatrice (Gs Verso l’Iride Maccari Spumanti) 
8. Arman Isabella (Gs Verso l’Iride Maccari Spumanti) 
9. Dotti Jasmine (Cicli Fiorin Despar) 
10. Cecchel Erika (Artuso Legnami Lievore Detersivi)
Le immagini e le interviste del venticinquesimo Gran Premio Liberazione di Crema saranno disponibili da domani sul portale www.sportinlombardia.com

Ufficio stampa - Alberto Rigamonti



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |