Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Janneke Ensing
Christel Pourias
Carla Ryan
Malgorzata Wojtyra

Michela Fanini: pioggia di medaglie dalla pista


30.7.2009


Pioggia di medaglie e di titoli per la “Michela Fanini Record Rox” ai Campionati Italiani su pista in corso di svolgimento a Pordenone.
In totale sono 6 le medaglie d’oro riportate dalle atlete del team di patron Brunello Fanini.

Monia Baccaille si è aggiudicata il titolo nella specialità “omnium”, nella “velocità olimpica” (in coppia con la Frisoni) e nell’ “inseguimento a squadre” (con Guderzo e Tagliaferro); Tatiana Guderzo, oltre all’inseguimento a squadre, si è aggiudicata il primo posto nell’inseguimento individuale.
Alla rassegna tricolore, in Friuli, ci sono anche Serena Mensa e Eleonora Soldo.

“E’ stato un dominio assoluto – ci ha detto per telefono il direttore sportivo Alfonso Mottola che sta seguendo da vicino le atlete – questi titoli in serie sono il frutto di un grande lavoro e della grande convinzione di Monia e Tatiana”.
“Le discipline su pista in Italia non sono molto conosciute e apprezzate – ha aggiunto patron Brunello Fanini - ma all’estero, in molti stati, ne vanno pazzi; per questo aggiungiamo con molta soddisfazione questi allori al già ricco palmares della squadra.”

Purtroppo a notizie positive dobbiamo affiancarne una molto negativa che riguarda Carly Hibberd. L’atleta australiana, infatti, è stata vittima di un brutto incidente stradale mentre si stava allenando sulla via pesciatina fra Capannori e Lucca.
Per lei niente di grave anche se il ricovero in ospedale, i problemi ad una spalla e all’addome la costringeranno, probabilmente, a saltare la prossima “Route de France”.

Maurizio Tintori



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |