Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Cecilie Gotaas Johnsen
Michela Maltese
Carmen Mcnellis Small
Carmen Small

Michela Fanini: notizie così così dal nord Europa


20.4.2009


Spedizione in Belgio e Olanda non molto positiva quella della “Michela Fanini Record Rox”


La giovane (e nuova) squadra di patron Brunello Fanini ha affrontato le classiche del Nord Europa senza riuscire a lasciare un'impronta a livello di risultati. Le cinque gare disputate (due di Coppa del Mondo) però, sono comunque servite a fare esperienza, a affinare l'amalgama del gruppo e a proseguire nella preparazione per i grandi eventi di una stagione appena iniziata.

“Non siamo riusciti a correre da protagonisti fino in fondo – ha sottolineato il direttore sportivo Alfonso Mottola – ma questo non ha impedito alle ragazze di tornare a casa con numerose note positive, soprattutto a livello personale. Pedalare a questi livelli e con le migliori atlete in circolazione ti fa crescere; ecco, noi abbiamo imparato molte cose da queste situazioni.

“Devo anche aggiungere che in un paio di occasioni, soprattutto in una con l'italiana Giulia Lazzerini in fuga nel gruppo delle più forti, la fortuna ci ha voltato le spalle fermando la giovane atleta a causa di un guasto meccanico irreparabile. Un vero peccato perchè mancava poco all'arrivo e un bel risultato non ce l'avrebbe tolto nessuno”.

Ora la Michela Fanini rifiaterà per qualche giorno poi, il 25 aprile, andrà a correre a Crema il Gran Premio Liberazione; una classica del circuito internazionale.
Il primo maggio altro altro appuntamento impegnativo a Reggio Emilia.

Maurizio Tintori



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |