Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Elisa Longo Borghini
Rutar Tjasa

Marianne Vos inarrestabile alla Ronde van Gelderland


22.4.2007


Dopo tre podi ottenuti nelle ultime corse, due terzi ed un secondo posto, la fenomenale diciannovenne Marianne Vos, proprio nella sua Olanda, è tornata a posare i piedi sul gradino più alto del podio. Questa sensazione, almeno per quanto riguarda le gare su strada, non la provava ormai più dalla sua esaltante vittoria ai campionati del mondo di Salisburgo.

Con i suoi 140 chilometri, la Ronde van Gelderland è una delle gare più lunghe del calendario femminile. I suoi primi due terzi decisamente piatti non hanno offerto particolari emozioni, ma già alla prima asperità di giornata è nata la fuga che ha caratterizzato parte della corsa. A condurre le danze l'iridata Marianne Vos assieme ad altre dieci compagne di fuga in rappresentanza di tutte le squadre più importanti in gara. Il vantaggio del gruppo di testa piano piano si dilata superando pure i due minuti. A questo punto Marianne Vos e Chantal Beltman decidono di rompere gli indugi e guadagnano un piccolo margine di vantaggio sul resto del gruppettino in fuga. Il tentativo non ha affatto fortuna, è proprio il caso di dirlo, visto che le due battistrada sbagliano strada e, dopo essere ritornate sui loro passi, si ritrovano a dovere inseguire in fondo alla carovana di veicoli del gruppone principale. Marianne Vos riesce comunque a riportarsi senza problemi sul plotone mentre la compagna di disavventura Chantal Beltman è pure vittima di un incidente che la costringerà ad abbandonare la corsa.

La fuga di giornata, a questo punto portata in avanti da nove atlete, non avrà lunga vita ed a venticinque chilometri dal traguardo il plotone si fonderà nuovamente. Gli ultimi chilometri trascorrono velocemente e tutto è ormai pronto per la volata finale. L'atleta del gruppo più titolata in questo genere di esercizio è sicuramente Ina Teutenberg, cinque vittorie in questo 2007 e più di cento vittorie in carriera. Lo sprint è ormai lanciato e come da pronostico la tedesca della T-Mobile cerca di far valere la sua grande esperienza ed esplosività. L'unica a contrastarla è l'incredibile Marianne Vos, di nuovo lei: la lotta fra le due è incertissima fino agli ultimissimi metri dove la campionessa del mondo riesce a trovare l'energia per rilanciare nuovamente la pedalata e tagliare il traguardo da vincitrice. Al terzo posto termina l'altra olandese Loes Markerink, Team Flexpoint.

Una vittoria quindi voluta e cercata disperatamente quella di Marianne Vos: oggi niente e nessuno sono riusciti a fermarla. Al Fiandre il successo le fu privato da un'indecisione nel finale, alle Ronde Van Drenthe dalla sua compagna di squadra Adrie Visser ed il giorno seguente dalla scatenata Giorgia Bronzini. Mercoledì è in programma la Freccia Vallone, prestigiosa ed affascinante gara di coppa del mondo. La leader della competizione e vincitrice uscente Nicole Cooke è avvertita: se vorrà portarsi a casa la sua quarta Freccia dovrà veramente dare tutto per contrastare l'attualmente incontenibile olandesina volante Marianne Vos.

Ordine d'arrivo:

  1. Marianne Vos (Team DSB Bank) 3.33.21
  2. Ina-Yoko Teutenberg (T-Mobile Team)
  3. Loes Markerink (Team Flexpoint)
  4. Martine Bras (Lotto Belisol Ladiesteam)
  5. Kirsten Wild (AA Cycling Team)
  6. Brooke Miller (USA)
  7. Liesbeth De Vocht (Lotto Belisol Ladiesteam)
  8. Edita Janeliunaite (Lituania)
  9. Christine Mos (Team DSB Bank)
  10. Loes Gunnewijk (Team Flexpoint)





Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |