Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Désirée Ehrler
Anouska Koster
Meifang Li

Noemi Cantele irresistibile a Brissago


7.3.2009




Anche quest'anno il Gran Premio di Brissago ha richiamato sulle sponde del Lago Maggiore un discreto numero di squadre di qualità, alcune già rodate dalle primissime gare ed altre all'esordio stagionale. Un'ottantina le atlete al via: grande assente della vigilia la purtroppo ammalata Nicole Brändli, vincitrice uscente che avrebbe sicuramente potuto fare molto bene su un percorso ancor più impegnativo rispetto alla passata edizione.

Partenza data alle tredici in punto nella piazza municipale di Brissago baciata da un bel sole ma spazzata da un fastidioso vento. Come prevedibile nella prima parte della gara non succede granché di rilievo: a tentare l'azione da lontano è la danese Trine Schmidt (Team Flexpoint), forte pistard e buona passista. Il suo vantaggio raggiunge un margine massimo di due minuti circa ma il gruppo alle sue spalle non ha problemi a riportarsi piano piano sulla coraggiosa fuggitiva.

Le cose si fanno decisamente serie negli ultimi 25 chilometri di fuoco contraddistinti dalla doppia breve ascesa del Monte Verità e dalla più impegnativa salita di Ronco sopra Ascona, asperità che ha spesso deciso la corsa. Già sul Monte Verità la varesina di Arcisate Noemi Cantele decide di forzare il ritmo scremando il gruppo che arriverà frazionato ai piedi del GPM di Ronco sopra Ascona. Ad accendere le ostilità in salita è però la tedesca Eva Lutz, Equipe Nürnberger Versicherung, squadra maggiormente rappresentata in testa alla corsa. Sulla grintosa Lutz si porta immediatamente e senza alcun affanno Noemi Cantele, sempre a suo agio a Brissago dove ha già vinto tra le elite nel 2007 e trionfatrice nei lontani 1998 e 1999 tra le juniores. La salita si fa dura e la Cantele rompe ogni indugio allungando su tutte le altre. Dietro solo la Lutz e l'incredibile cinquantenne Jeannie Longo Ciprelli riusciranno a limitare i danni sulla inarrivabile varesina che taglierà il traguardo in perfetta solitudine seguita dalla Lutz ad una trentina di secondi e dalla applauditissima Longo ad un minutino. A quasi due minuti il gruppetto delle inseguitrici regolato dall'olandese Suzanne de Goede (Eq. Nürnberger), la vincitrice dell'Het Nieuwsblad di settimana scorsa, e poi la tedesca Sarah Düster (Cervélo) e la campionessa lituana Modesta Vzesniauskaite (Bigla Cycling Team).

Una grande Noemi Cantele ha quindi regalato un altro successo alla Bigla Cycling Team in quel di Brissago. L'azzurra aveva già dimostrato di avere una gran gamba al recente Omloop Het Nieuwsblad giungendo seconda. Vedremo se la varesina manterrà questa superba condizione per l'ormai vicino ed attesissimo Trofeo Binda, evento italiano di coppa del mondo in programma fra tre settimane a Cittiglio, quindi sulle strade di casa sua. Le avversarie saranno altre ed ancora più agguerrite, ed anche la pressione sarà maggiore, fattore che apparentemente ha sempre un po' frenato la Cantele negli appuntamenti veramente importanti...vedremo se questa volta Noemi saprà smentirci.

Ordine d'arrivo GP Brissago (1.2)

  1. Noemi Cantele (Bigla Cycling Team) 2.43.06
  2. Jeannie Longo-Ciprelli (squadra mista) 0.26
  3. Eva Lutz (Equipe Nürnberger) 1.00
  4. Suzanne de Goede (Equipe Nürnberger) 1.50
  5. Sarah Düster (Cervelo Test Team)
  6. Modesta Vzesniauskaite (Bigla Cycling Team)
  7. Edwige Pitel (squadra mista)
  8. Charlotte Becker (Equipe Nürnberger)
  9. Christine Majerus (Team ESGL93)
  10. Bianca Knöpfle (Equipe Nürnberger)
Le foto della gara





Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |