Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Jessenia Meneses
Céline Ondet
Anna Potokina
Daiva Tuslaite
Aranza Valentina Villalon Sanchez

Gauss-Rdz-Ormu: sestetto da sballo al meeting iridato di Varese


26.9.2008




Tutto confermato. Sono sei le atlete del Gs Gauss-Rdz-Ormu che domani andranno a caccia del podio nel Mondiale di Varese, nella fattispecie le azzurre Tatiana Guderzo (22 agosto 1984 Marostica-Vicenza) e Eva Lechner (1 luglio 1985 Appiano-Bolzano); la russa Julia Martisova (15 giugno 1975 Velikie Luki); la francese Elodie Touffet (17 dicembre 1980 Nantes); l'estone Grete Treier (12 dicembre 1977 Tartu) e la messicana Veronica Leal Balderas (15 ottobre 1977 Monterrey).

Tatiana Guderzo sarà con Fabiana Luperini la capitana della formazione azzurra, forte dei risultati conseguiti in questa straordinaria stagione, che le ha consentito di vincere la medaglia di bronzo nella corsa in linea ai Giochi di Pechino il 10 agosto scorso. Tra le sue performance più significative figurano il titolo italiano crono conquistato a Rò di Montichiari e il secondo posto nel tricolore in linea alle spalle della Luperini. E' stata seconda al Giro dei Paesi Baschi, quarta al Giro Rosa e al Giro di Toscana conclusosi domenica scorsa, collezionando nel corso del 2008 ben undici podi: 1 vittoria, quattro secondi e sei terzi posti. Eva Lechner è giunta alla corte di Luigi Castelli da poche settimane ma è già riuscita a entrare due volte in zona medaglia una decina di giorni fa giungendo terza a Loro Ciuffenna (Arezzo) e seconda nel Vicentino. Ha partecipato ai Giochi di Pechino nella mountain bike, ma si sa difenedre molto bene anche su strada: nel 2007 vinse infatti il titolo italiano. Nel suo palmares figurano numerosi titoli italiani unitamente ad alcuni podi mondiali e europei nel cross country.

Julia Martisova è la più esperta del gruppo in virtù della lunga militanza nella categoria maggiore. Vanta alcune partecipazioni ai mondiali, era presente a Pechino e può sicuramente ambire ad un ruolo di primo piano. In questa stagione ha conseguito cinque podi. Spiccano i successi nel campionato russo e in una tappa del Tour de Limousine. Elodie Touffet clamorosamente esclusa dalle Olimpiadi è stata giustamente ripescata dal tecnico transalpino. Ha accusato un calo di forma nel mese di agosto, ma adesso si è ripresa alla grande e conta di ottenere un buon risultato. Finora ha vinto la gran fondo del Conero (Ancona), classificandosi quarta al campionato nazionale francese crono, a pochi centesimi dal bronzo.

Grete Treier è in gran forma: lo testimoniano i numerosi piazzamenti ottenuti tra le top ten di giornata da giugno in poi. Ha vinto i titoli nazionali crono e strada,; si è affermata in una tappa del Tour Thuringen, conquistando pure due terzi posti a Dottignies (Belgio) e nella classifica finale del Tour Thuringen.
Veronica Leal Balderas ha invece vinto una tappa del giro di El Salvador, classificandosi seconda nel campionato nazionale crono. Ha avvertito nel corso della stagione alcuni problemi fisici, ma ora pare sia riuscita a recuperare una condizione atletica sufficiente per correre un buon Mondiale.

Per il Gs Gauss-Rdz-Ormu una presenza oltremodo significativa, a conferma del buon lavoro compiuto da Luisiana Pegoraro, ex azzurra e espertissima avendo pure disputato un campionato del mondo. Il presidente Luigi Castelli nel corso della settimana impegnato in Germania per motivi di lavoro, ha preannunciato la sua presenza a Varese insieme a Pietro Guerrini, contitolare della Gauss Magneti di Brescia, sponsor storico della formazione. Si gongola non poco patron Castelli e ne ha ben donde. "Sapevamo di avere una squadra competitiva - sottolinea Luigi Castelli -, ma non pensavamo di riuscire a portare tre atlete ai Giochi olimpici di Pechino e ben sei al Mondiale di Varese. La speranza naturalmente è quella di poter vedere una nostra atleta nuovamente sul podio come a Pechino dove Tatiana Guderzo è stata semplicemente fantastica. Il Gs Gauss-Rdz-Ormu credo riuscirà a fare bella figura certamente per coronare una stagione a dir poco strabiliante, coronata da cinque titoli nazionali e una medaglia di bronzo olimpica.

Ufficio Stampa Angiolino Massolini



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |