Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Rochelle Gilmore
Dong Yan Huang
Alison Jackson
Zhao Juan Meng
Alison Powers
Julia Sanchez Parma

Da domani la Chirio-Forno d’Asolo in gara al Tour de l’Ardeche


8.9.2008


Da domani un sestetto della Chirio-Forno d'Asolo, guidato dal Direttore Sportivo Antonio Fanelli, sarà di scena in Francia nella sesta edizione del Tour de l'Ardeche, gara internazionale a tappe che si concluderà domenica 14.

Ne fanno parte la brasiliana Clemilda Fernandes, la venezuelana Adriana Lovera, l'ucraina Alona Andruk e le lituane Rasa Polikeviciute, Jolanta Polikeviciute e Urte Juodwalkite. Si tratta di un sestetto molto agguerrito, che affida le sue maggiori chances di ben figurare alla lituana Jolanta Polikeviciute, al rientro agonistico dopo il lusinghiero 11° posto conseguito nella prova olimpica di Pechino, e alla brasiliana Clemilda Fernandes, che l'anno scorso concluse la gara a tappe transalpina al 4° posto assoluto.

Da segnalare che, durante il viaggio verso Le Pouzin, dove domani prenderà il via la prima tappa, nei pressi di Saint Jean de Maurienne la Gendarmeria francese ha sottoposto ad accurato controllo le due ammiraglie e il camion della squadra. I mezzi sono stati perquisiti con estremo zelo, con particolare riferimento ai borsoni contenenti gli indumenti di gara e gli effetti personali delle atlete e degli accompagnatori. Dal lontano Giro d'Italia 2001, allorchè la Chirio-Forno d'Asolo fu la sola squadra a non essere minimamente toccata dall'inchiesta anti-doping che portò a 42 avvisi di garanzia, non era più accaduto che il Team di Montechiaro d'Asti fosse sottoposto ad un controllo così articolato. Ma il risultato è stato analogo, e dopo aver meticolosamente verificato che tutto fosse in regola, la Gendarmeria ha infine concesso alla squadra di riprendere il viaggio.

La frazione inaugurale del Tour de l'Ardeche si disputerà domani da Le Pouzin a Beauchastel, sulla distanza di 128 km.

Ufficio Stampa Chirio-Forno d'Asolo


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |