Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Mirjam Muckenhuber
Loren Rowney

Grete Treier: vittoria di tappa e prima in classifica al Thuringen


25.7.2008


Brescia 25 luglio - La prima vittoria stagionale in Italia era nell'aria ormai da qualche settimana, ma per un motivo o per l'altro l'estone Grete Treier è sempre stata costretta a rimandare l'appuntamento. Nella quarta tappa del Thuringen Cup che si sta svolgendo in Germania l'atleta diretta abilmente da Luisiana Pegoraro è riuscita a battere la grande Judith Arndt guadagnando pure il primo posto in classifica generale con 3" di vantaggio sull'avversaria che ha battuto allo sprint. Davvero una grande prestazione per la campionessa estone in odore di Olimpiadi, perché ha saputo trarre vantaggio da una situazione favorevole, provocata da un suo violento attacco che alla fine l'ha giustamente premiata. La corsa a tappe teutonica si concluderà solamente domenica ed è quindi presto per cantar vittoria. Ma al momento è giusto lasciarsi andare alla giusta dose di soddisfazione perché la graziosa atleta del Gs Gauss-Rdz-Ormu è stata semplicemente fantastica nella sua progressione finale. Grete Treier tornata in Italia dopo alcuni giorni trascorsi a gareggiare con grande profitto ai campionati nazionali su strada e della cronometro che ha vinto a mani basse, ha lasciato intendere di essere avviata al top della forma proprio a pochissime settimane dall'appuntamento di Pechino 2008. Inutile sottolineare che l'evento in terra cinese rappresenta l'obiettivo principale d'annata della Treier e anche dell'azzurra Tatiana Guderzo e della russa Julia Martisova, anch'esse big in forza alla formazione bresciana, che per un giorno le saranno avversarie. Luisiana Pegoraro, ex azzurra di valore è stata semplicemente straordinaria nel preparare la trasferta tedesca dove finora non ha sbagliato nulla mandando infilando costantemente nelle top ten di giornata proprio Grete Treier (quattro volte su quattro), Martina Corazza, Elodie Touffet e Tania Belvederesi. "Sono contenta per i nostri sponsor - rivela Luisiana Pegoraro -, che insieme ai dirigenti, Luigi Castelli in testa non ci fanno mancare nulla. Questo di Grete è un successo davvero straordinario perché ottenuto al cospetto di quasi tutta l'espressione migliore del ciclismo internazionale. La Treier non doveva dimostrare niente a noi perché la conosciamo molto bene, ma la sua vittoria le consente di guardare ai Giochi Olimpici con le carte in regola per puntare in alto. Come pure Guderzo e Martisova. Sono davvero contenta e spero tanto riesca a condurre in porto il successo finale, anche se rimangono da disputare ancora due tappe molto difficili e le avversarie non staranno sicuramente a guardare".

Mentre le big sono impegnate in Germania, esordienti e allieve stanno preparando il rientro dopo un paio di settimane di riposo. Il loro tecnico Gianni Simoncelli ha deciso di farle correre in Lombardia col preciso intento di aggiornare il già straordinario palmares d'annata.

Ufficio Stampa Angiolino Massolini


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |