Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Rochelle Gilmore
Dong Yan Huang
Alison Jackson
Zhao Juan Meng
Alison Powers
Julia Sanchez Parma

Tatiana Guderzo, Grete Treier, Julia Martisova: tris d’assi ai Giochi Olimpici


21.7.2008


Brescia 21 luglio - Quello che a inizio stagione sembrava un sogno, poco più di una speranza, si è avverato: a Pechino 2008 il Gs Gauss-Redz-Ormu sarà rappresentato da un terzetto di grande qualità. Con l'azzurra Tatiana Guderzo rinata a nuova vita sportiva dopo la sfortunata esperienza olandese, parteciperanno alle Olimpiadi che inizieranno il prossimo 8 agosto anche l'estone Grete Treier e la russa Julia Martisova. Un tris d'assi di grande valore che in questa stagione ha conquistato la bellezza di quattordici podi, centrando quattro vittorie; cinque secondi posti e altrettanti terzi. Tatiana Guderzo ha conquistato il titolo tricolore nella cronometro individuale, giungendo seconda nella gara in linea; Grete Treier ha colto l'en plein ai campionati nazionali d'Estonia; Julia Martisova ha vinto il titolo russo nella crosa su strada dopo avere concluso al quarto posto la cronometro a pochissimi secondi dal primo posto. Per il Gs Gauss-Rdz-Ormu si è quindi avverato un sogno a lungo cullato, soprattutto dal presidente Luigi Castelli in trincea ormai da dieci anni che mai era riuscito a cogliere questa soddisfazione. E non è del tutto nemmeno contento perché la federazione messicana ha deciso di escludere dalal formazione sud-americana in procinto di partire alla volta di Pechino la brava e simpatica Veronica Leal Balderas, seconda nel campionato nazionale contro il tempo e prima in una tappa del Giro di El Salvador. Senza dimenticare lo sgarbo della federciclismo transalpina nei confronti di Elodie Touffet, quarta nel campionato francese contro il tic-tac a pochi centesimi dal podio e tra le più brave pure nella corsa su strada. "Mi spiace per Veronica e Elodie e sono felice invece per Tatiana, Grete e Julia - rivela patron Luigi Castelli -, confermatisi a livelli di assoluta eccellenza dall'inizio della stagione. Debbo complimentarmi con loro e Luisiana Pegoraro che le ha dirette con grande sagacia e a questo punto spero di festeggiare anche una medaglia olimpica, non importa il colore del metallo, perché i Giochi Olimpici rappresentano davvero il top per qualsivoglia sportivo. Devo altresì ringraziare dirigenti e sponsor che ci sono stati vicini: se saremo presenti con tre atlete a Pechino 2008 lo dobbiamo certamente anche a loro".

In attesa di salire sull'aereo che le porterà in Cina, Tatiana Guderzo (due terzi posti di giornata al Giro-Rosa concluso al quarto posto assoluto) e Julia Martisova sono salite a Livigno con le rispettive nazionali per un periodo di ossigenazione. La Martisova nei prossimi giorni parteciperà al Tour de Limousine con la maglia della nazionale russa, dopo avere concluso al secondo posto la corsa di Cento (Ferrara) svoltasi sabato scorso, mentre Martina Scoppa, Veronica Leal Balderas, Tania Belvederesi, Martina Corazza, Elodie Touffet e Grete Treier saranno invece in gara da domani al Gp Tuninger in Germania, con la possibilità di aggiornare ulteriormente il già ricco palmares d'annata.
Buone notizie infine anche sul conto delle giovani speranze del club bresciano. A Villa Cortese in provincia di Milano primo successo stagionale per l'esordiente Sara Coffinardi, mentre la campionessa italiana Lisa Gamba ha concluso al quarto posto. Ottavo rango per Ana Maria Covrig.

Ufficio Stampa Angiolino Massolini


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |