Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Alexis Ryan
Kamilla Sofie Vallin

Gauss - Lisa Gamba non si ferma più: suo il titolo italiano esordienti


6.7.2008


Brescia 5 luglio - Lisa Gamba si è laureata campionessa italiana della categoria esordienti, trionfando nella gara svoltasi a Mondovì in provincia di Cuneo. Per la quattordicenne di Roè Volciano, diretta da Gianni Simoncelli, quella conquistata in terra piemontese si tratta dell'ottava meraviglia stagionale, a conferma delle eccezionali qualità tecniche e agonistiche che la contraddistinguono fin da quando militava nella categoria giovanissime. Il 2008 rimarrà un'anno memorabile per questa brava e graziosa ragazza, sorella gemella di Luca che gareggia per l'Uc Capriano, con il quale ha corso per sei anni nello stesso club quando militava nelle categorie promozionali. E' una Lisa Gamba eccezionale quella che sta vincendo un po' ovunque. Rispetto all'anno scorso ha già raddoppiato il numero dei successi, ma quel che più conta è che si è affermata spesso nelle corse importanti, contro avversarie brave e scorbutiche.

La vittoria di Mondovì è l'attesa ciliegina sulla torta che mancava per quel che concerne le categorie giovanili del Gs Gauss-Rdz-Ormu e porta a cinque i titoli nazionali in bacheca del club caro a Luigi Castelli, dopo quello ottenuto da Tatiana Guderzo, Julia Martisova e la doppietta di Grete Treier. Davvero un'annata strepitosa per una società che guarda avanti e pur essendo vicina alle elite non trascura il settore giovanile, vera e propria linfa per la squadra maggiore. Il successo di Lisa Gamba in questo senso è un corroborante di eccezionale valore perché spronerà Simoncelli e le sue ragazze a impegnarsi sempre di più per confermarsi ai livelli di assoluta eccellenza toccati in questa stagione. "Sono felicissima - sostiene Lisa Gamba -. E' una vittoria che conta e che costituisce un punto di transito importante per la mia carriera. Spero di ripetermi anche nelle categorie superiori anche se sarà sempre più difficile affermarsi. Intanto metto in bacheca questa splendida maglia tricolore che dedico a famiglia, dirigenti, tecnici, sponsor e compagne di squadra del Gs Gauss-Rdz-Ormu, dove mi trovo a meraviglia perché non mi fanno mancare davvero nulla. Una società modello che mi ha consentito di crescere e cogliere la vittoria più prestigiosa per una ragazza della mia età".

Esultante Luigi Castelli, appassionato patron del club bresciano. "In una settimana abbiamo conquistato cinque titoli nazionali: un exploit notevole che sta a indicare la bontà dei tecnici che abbiamo a disposizione e naturalmente della ragazze che hanno accettato di condividere la nostra filosofia sportiva. Ma l'appetito vien mangiando e chissà che a breve non si possa festeggiare qualche altro traguardo ambizioso".

Ufficio Stampa Angiolino Massolini


Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |