Notizie principali


Elisa Longo Borghini ha vinto le Strade Bianche

Presentazione BePink Cogeas 2017

Megan Guarnier vince il 27° Giro Rosa

A Cittiglio trionfa la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead

Presentazione Team Servetto 2016

[Foto] Ciclocross - EKZ CrossTour Meilen

[Foto] Europei 2015 - in linea under 23


Notizie recenti


Valcar - PBM: Marta Cavalli, la caduta e la rinascita

Servetto - Letizia Borghesi in lotta per il successo a Sanremo

Valenciana: BePink Cogeas a segno nella cronometro a squadre

Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini

Servetto: quattro atlete al via della Setmana ciclista valenciana

Valcar-PBM: ecco le convocate per la Semana Valenciana

Aromitalia - Vaiano: doppio piazzamento in top ten a Montignoso

Presentata la Michela Fanini 2017

Presentato il Team Aromitalia Vaiano Fondriest

Presentazione Trofeo Alfredo Binda e trofeo Da Moreno



Oggi è il compleanno di:


Hongyu Liang
Chanella Stougje

Tatiana Stiajkina “regina” del Salvador: sue la Vuelta e il GPM


22.5.2008


Si è conclusa con la Chirio-Forno d’Asolo in trionfo la quinta edizione della Vuelta a El Salvador, uno degli avvenimenti di maggior spicco del ciclismo sudamericano. Al termine di 6 tappe molto combattute, la vittoria finale è andata con pieno merito all’ucraina Tatiana Stiajkina (nella foto), che ha costruito il suo successo trionfando in solitudine nella tappa più impegnativa, quella che si è conclusa al culmine del Boqueron, la terribile “salita del Vulcano” che ogni anno determina le gerarchie della Vuelta a El Salvador.

Anche nella tappa conclusiva, che ha fatto registrare il successo della messicana Veronica Leal, la Stiajkina ha voluto essere protagonista, staccando ancora una volta le avversarie che la seguivano più da vicino in classifica. Sul traguardo della frazione di chiusura la dominatrice del Giro si è classificata 3^, preceduta nella volata a due in famiglia per il secondo posto dalla compagna di squadra Janildes Fernandes, altra grande protagonista della Vuelta a El Salvador, dove si è imposta in una tappa e nella classifica dei Traguardi Volanti.

La Stiajkina ha così ulteriormente incrementato il suo già notevole vantaggio sulle avversarie più pericolose: l’olandese Marianne Vos, ex campionessa del mondo, che ha chiuso al 2° posto assoluto a 2’22’’ dalla portacolori della Chirio-Forno d’Asolo, e la spagnola Maribel Moreno, 3^ a 2’32’’. Tutte le altre hanno accusato distacchi…dolomitici. A conferma della sua schiacciante superiorità, oltre alla maglia gialla di leader della classifica generale Tatiana Stiajkina si è pure nettamente imposta nella classifica finale del Gran Premio della Montagna.

Ufficio Stampa Chirio-Forno d'Asolo



Condividi

© 2007 Ciclismo Femminile |